Casa » Salute » Condizioni di salute » Perché il gozzo era comune nei bambini prima degli anni '1920?
iodio

Perché il gozzo era comune nei bambini prima degli anni '1920?

Lo iodio è richiesto dall'organismo per produrre gli ormoni tiroidei. Questi ormoni regolano il metabolismo del corpo e varie altre funzioni vitali. Lo sapevi che in passato i bambini soffrivano di carenza di iodio?

Prima degli anni '1920, fino al 70% dei bambini in diverse parti degli Stati Uniti soffriva di gozzo a causa della carenza di iodio.

Che cosa è Iodio?

Lo iodio è un minerale traccia che si trova in molti alimenti, inclusi frutti di mare, latticini, cereali e uova. Viene anche miscelato con sale da cucina in molti paesi per aiutare a prevenire la carenza di iodio.

Lo iodio viene utilizzato dalla nostra ghiandola tiroidea per produrre ormoni tiroidei, che aiutano nella riparazione dei tessuti, regolano il metabolismo e promuovono la crescita e lo sviluppo adeguati. Gli ormoni tiroidei sono anche coinvolti nella regolazione della temperatura corporea, della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca.

Oltre alla sua importanza per la salute della tiroide, lo iodio può essere essenziale in vari altri aspetti della tua salute. Studi in provetta e su animali, ad esempio, suggeriscono che potrebbe avere un impatto diretto sulla funzione del sistema immunitario.

Nel frattempo, altri studi hanno scoperto che lo iodio può aiutare nel trattamento della malattia fibrocistica del seno, una condizione in cui si formano noduli non cancerosi nel seno. (Fonte: Healthline)

La mancanza di iodio può avere gravi conseguenze?

La carenza di iodio può causare vari sintomi che vanno da lievemente sgradevoli a gravi e persino pericolosi. Un gozzo, un gonfiore al collo, è uno dei sintomi più comuni.

La tua ghiandola tiroidea usa lo iodio per produrre gli ormoni tiroidei. Quando il tuo corpo non ne ha abbastanza, la tua ghiandola tiroidea si sforza di compensare e produrre più ormoni. Ciò fa sì che le cellule tiroidee si moltiplichino e crescano rapidamente, provocando un gozzo.

Una diminuzione degli ormoni tiroidei può anche causare perdita di capelli, affaticamento, aumento di peso, pelle secca e una maggiore sensibilità al freddo.

La carenza di iodio può essere pericolosa nei bambini e nelle donne in gravidanza. Bassi livelli di iodio nei bambini possono causare danni cerebrali e gravi problemi di sviluppo mentale.

Inoltre, può essere collegato a un aumentato rischio di aborto spontaneo e natimortalità. (Fonte: Healthline)

In che modo il sale iodato può aiutare a evitare la carenza di iodio?

Nel 1917, il medico David Marine iniziò a condurre esperimenti dimostrando che l'assunzione di integratori di iodio riduceva l'incidenza del gozzo.

Subito dopo, nel 1920, molti paesi iniziarono a fortificare il sale da tavola con iodio per combattere la carenza di iodio. Il sale iodato è stato molto efficace nell'eliminare la carenza in molte parti del mondo. Prima degli anni '1920, i gozzi colpivano fino al 70% dei bambini in alcune regioni degli Stati Uniti.

Al contrario, il 90% della popolazione degli Stati Uniti ha ora accesso al sale iodato e la popolazione è considerata nel complesso sufficiente di iodio.

Mezzo cucchiaino o 3 grammi di sale iodato al giorno sono sufficienti per soddisfare il tuo fabbisogno di iodio. Di conseguenza, l'uso del sale iodato è uno dei modi più semplici per prevenire la carenza di iodio senza apportare altri cambiamenti significativi nella dieta. (Fonte: Healthline)

È necessario utilizzare sale iodato?

Se segui una dieta equilibrata che includa altre fonti di iodio, come frutti di mare o latticini, probabilmente stai assumendo abbastanza iodio dal solo cibo. Se ritieni di essere a maggior rischio di carenza di iodio, considera l'utilizzo di sale iodato.
Considera di usarlo insieme a una dieta nutriente e varia per assicurarti di assumere abbastanza iodio e altri nutrienti. (Fonte: Healthline)

Lascia un tuo commento