Casa » Aviation » Gli aerei Spitfire sono stati finanziati dal crowdfunding durante la seconda guerra mondiale, i contributori su larga scala sono stati autorizzati a dare soprannomi agli aerei
Spitfire

Gli aerei Spitfire sono stati finanziati dal crowdfunding durante la seconda guerra mondiale, i contributori su larga scala sono stati autorizzati a dare soprannomi agli aerei

Il Supermarine Spitfire è un aereo da combattimento britannico monoposto utilizzato dalla Royal Air Force e da altri paesi alleati prima, durante e dopo la seconda guerra mondiale. Sono state costruite molte varianti di Spitfire, con varie configurazioni alari. Fu anche l'unico caccia britannico prodotto continuamente durante la guerra. Lo Spitfire rimane popolare tra gli appassionati; circa 70 sono ancora idonei al volo e molti altri sono mostre statiche nei musei dell'aviazione in tutto il mondo. Ma sapevi come gli Spitfire Planes hanno inventato accidentalmente il crowdfunding? 

In alcuni casi durante la seconda guerra mondiale, gli aerei Spitfire furono "finanziati dalla folla", con contributori su larga scala autorizzati a dare all'aereo un soprannome stampato sul lato. "Dorothy of Great Britain and Empire", ad esempio, è stata nominata da un gruppo di donne di nome Dorothy.

Il fenomeno dell'aereo da guerra

Lo Spitfire è un iconico simbolo della Seconda Guerra Mondiale, con la sua silhouette distintiva e l'inconfondibile ringhio del suo motore Merlin. Tuttavia, ciò che è meno noto è la quantità di denaro raccolta dalla gente comune britannica per finanziare la costruzione degli Spitfire. La fama degli Spitfire era degna di una star di Hollywood e quando il governo ha chiesto assistenza pubblica per costruirli, il paese ha risposto positivamente, con donazioni in arrivo.

L'enorme costo della prima guerra mondiale, tra il 1914 e il 1918, impoverì la borsa pubblica britannica. Con la Grande Depressione che seguì negli anni '1920, il paese aveva pochissimi fondi di riserva, portando la Gran Bretagna a fare tutto il possibile per evitare la guerra alla fine degli anni '1930. Quando divenne chiaro che Hitler e il regime nazista erano determinati a entrare in guerra, le forze armate britanniche erano allo sbando a causa della mancanza di fondi disponibili tra le due guerre per aggiornare il loro equipaggiamento.

Questo concetto è decollato come una volpe prima della caccia e sono arrivate donazioni, che vanno da pochi centesimi presi dalla paghetta dei bambini a centinaia di sterline raccolte attraverso iniziative formali di raccolta fondi. Infine, sono stati raccolti circa 13 milioni di sterline, circa 650 milioni di sterline in denaro di oggi.

Gli Spitfire Funds erano un fenomeno di facciata interna. L'aereo, e l'idea di acquistarne uno, sembravano colpire la psiche nazionale. La Gran Bretagna voleva credere in qualcosa e lo Spitfire, quella combinazione di bellezza e potere, era il grande salvatore.

Paul Beaver, storico dell'aviazione

(Fonte: Storia della guerra online

Gli incentivi acquisiti dai finanziamenti

In breve tempo, i fondi di raccolta sono stati istituiti a livello nazionale, con consigli, chiese, organizzazioni di volontariato, scuole e aziende che tentavano di raccogliere la piccola sterlina di beneficenza per il loro Fondo Spitfire. Lo Spitfire, che protesse Londra durante la Battaglia d'Inghilterra, suscitò ancora di più l'interesse del pubblico e avere uno Spitfire intitolato al proprio fondo divenne motivo di orgoglio nazionale.

I giornali riportavano elenchi di donazioni di fondi e le annotazioni sulle donazioni rivelavano l'ampia gamma di persone che hanno contribuito. Notazioni come Da tutti al n.15 Station Lane or La mia pensione di vecchiaia – 10 scellini per il nostro Spitfire erano comuni.

Per non essere da meno, la BBC ha iniziato a trasmettere i nomi dei fondi di successo alla fine dei loro notiziari, ispirando ulteriormente la mania della raccolta fondi nazionale al punto che i fondi hanno iniziato a riversarsi a un ritmo di circa 1 milione di euro al mese; una cifra sbalorditiva nella Gran Bretagna dilaniata dalla guerra.

Un altro incentivo è stato avere il tuo nome dipinto sul naso dello Spitfire che hai raccolto fondi per costruire. Ciò significava che ogni grande città della Gran Bretagna doveva avere il suo Spitfire. (Fonte: Storia della guerra online

Lascia un tuo commento