Nella Parigi degli anni '1920, James Joyce si ubriacava, iniziava a litigare e poi si nascondeva dietro Ernest Hemingway per proteggersi, urlando: "Affronta lui, Hemingway!"

Pubblicato nel libro del 1634 A General History of Ireland di Geoffrey Keating e A History of Ireland di Patrick Weston Joyce nel 1880, era ampiamente conosciuto.

Due dei primi e più influenti romanzi sui vampiri furono scritti da irlandesi - Carmilla di Sheridan Le Fanu, così come il classico di Stoker - suggerendo che la leggenda locale potrebbe aver plasmato la storia tanto quanto i miti europei e la letteratura gotica.

Il suo libro del 1940 The Third Policeman - scritto sotto lo pseudonimo di Flann O'Brien e pubblicato solo dopo la sua morte nel 1966 - mostrava un poliziotto che diventava più bicicletta che uomo, e ritraeva la notte come un accumulo di sostanze fuligginose nell'atmosfera e viaggiava come un illusione.

In una conferenza tenuta in occasione del centenario della nascita di O'Nolan, Diamond ha suggerito allo scrittore di anticipare alcune delle più grandi scoperte scientifiche del XX secolo, ponendo recenti esperimenti nei campi della termodinamica, della teoria dei quaternioni e della teoria atomica contro estratti dai suoi libri.

Poco prima di pubblicare il suo unico romanzo The Picture of Dorian Gray, Wilde rilevò una rivista vittoriana chiamata The Lady's World, che presentava sulla copertina una figura femminile su un piedistallo, che teneva un libro nella mano sinistra mentre osservava la propria immagine in un specchio.

In una lettera all'editore che delineava i suoi piani, Wilde scrisse: "[Mi] t mi sembra che il campo del mundus muliebris, il campo della modisteria e delle guarnizioni, sia in qualche misura già occupato da giornali come la Regina e il Lady's Pictorial, e che dovremmo prendere una gamma più ampia, nonché un punto di vista elevato, e occuparci non solo di ciò che le donne indossano, ma di ciò che pensano e di ciò che provano ".

Il poeta vincitore del premio Nobel Seamus Heaney, cresciuto in una fattoria nella contea di Derry, nell'Irlanda del Nord, ha tradito una paura insolita in un'intervista a Brick Magazine.


Fonte: http://www.bbc.com/culture/story/20140317-james-joyce-in-a-bar-brawl

Fatti sorprendenti sugli scrittori più famosi d'Irlanda

James Joyce ha usato Ernest Hemingway come guardia del corpo

L'autore di Ulisse ha incontrato Hemingway a Parigi negli anni '1920. Entrambi rinomati forti bevitori, iniziarono a frequentare caffè e bar insieme. Mentre Joyce non era atletico e aveva problemi di vista, il suo compagno di bevute era alto, robusto e incline a violenti scoppi. Se Joyce avesse deciso di litigare, si sarebbe nascosto dietro Hemingway. Secondo la voce fuori campo di questa clip: “Quando, mentre bevevano, si imbatteva in una sorta di belligeranza, saltava dietro al suo potente amico e gridava: 'Affrontalo, Hemingway. Occupati di lui. ""

Bram Stoker ha basato Dracula su un mito irlandese

Mentre molti credono che il romanzo di Bram Stoker del 1897 sia stato ispirato dal principe medievale della Transilvania noto come Vlad l'Impalatore, altri hanno una teoria più interna. Un mito incentrato sulla città di Slaghtaverty nella contea di Londonderry, nell'Irlanda del Nord, è stato accreditato per aver influenzato lo scrittore irlandese. Descrivendo un malvagio sovrano chiamato Abhartach che è risorto dai morti e ha chiesto un sacrificio di sangue dai polsi dei suoi sudditi, ha paralleli nel racconto di Stoker. Pubblicato nel libro del 1634 A General History of Ireland di Geoffrey Keating e A History of Ireland di Patrick Weston Joyce nel 1880, era ampiamente conosciuto. Due dei primi e più influenti romanzi sui vampiri furono scritti da irlandesi - Carmilla di Sheridan Le Fanu, così come il classico di Stoker - suggerendo che la leggenda locale potrebbe aver plasmato la storia tanto quanto i miti europei e la letteratura gotica.

Flann O'Brien ha anticipato la termodinamica e la teoria atomica

Acclamato come un genio letterario postmoderno e che si dice abbia influenzato Jorge Luis Borges, Kurt Vonnegut e Italo Calvino, Brian O'Nolan aveva un altro lato. Il suo libro del 1940 The Third Policeman - scritto sotto lo pseudonimo di Flann O'Brien e pubblicato solo dopo la sua morte nel 1966 - mostrava un poliziotto che diventava più bicicletta che uomo, e ritraeva la notte come un accumulo di sostanze fuligginose nell'atmosfera e viaggiava come un illusione. Il professor Dermot Diamond della School of Chemical Sciences della Dublin City University crede che O'Nolan fosse un profeta scientifico. In una conferenza tenuta in occasione del centenario della nascita di O'Nolan, Diamond ha suggerito allo scrittore di anticipare alcune delle più grandi scoperte scientifiche del XX secolo, ponendo recenti esperimenti nei campi della termodinamica, della teoria dei quaternioni e della teoria atomica contro estratti dai suoi libri.

Oscar Wilde era il direttore di una rivista di moda femminile

Noto per il suo spirito acuto, il drammaturgo ed esteta ha avuto una carriera meno conosciuta tra il 1887 e il 1889. Poco prima di pubblicare il suo unico romanzo The Picture of Dorian Gray, Wilde rilevò una rivista vittoriana chiamata The Lady's World, che presentava sulla copertina un figura femminile su un piedistallo, che tiene un libro nella mano sinistra mentre guarda la propria immagine in uno specchio. Rinominandolo The Woman's World, il nuovo editore ha rimosso la dea in prima pagina e ha elevato le colonne di gossip con la funzione Wilde's Literary Notes. Mentre il suo assistente editoriale Arthur Fish ha rivelato che Wilde trovava duro la pressione del lavoro d'ufficio, il suo contributo regolare è diminuito dopo il quarto numero, ha introdotto un formato che trattava le donne alla pari. In una lettera all'editore che delineava i suoi piani, Wilde scrisse: "[Mi] t mi sembra che il campo del mundus muliebris, il campo della modisteria e delle guarnizioni, sia in qualche misura già occupato da giornali come la Regina e il Lady's Pictorial, e che dovremmo prendere una gamma più ampia, nonché un punto di vista elevato, e occuparci non solo di ciò che le donne indossano, ma di ciò che pensano e di ciò che provano ".

Samuel Beckett ha scritto un pezzo per un musical di Broadway

Il drammaturgo e romanziere originario di Dublino - che ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1969 per la scrittura che “nella miseria dell'uomo moderno acquista la sua elevazione” - non è una scelta ovvia per un musical di Broadway. Dopo aver scritto numeri sparsi come Waiting for Godot e Endgame, Beckett ha contribuito con un pezzo per Oh, Calcutta! Di Kenneth Tynan! - una rivista d'avanguardia del 1969 il cui revival è stato uno degli spettacoli più longevi nella storia di Broadway. Mentre Beckett in seguito ha ritirato il permesso per l'uso del suo schizzo, è stato usato come prologo nella messa in scena originale. Chiamato respiro, e della durata di 25 secondi secondo le istruzioni nel copione di Beckett, consiste in un pianto di nascita seguito da una registrazione amplificata di una lunga inspirazione ed espirazione. L'artista Damien Hirst ha filmato una versione nel 2001, con l'attore Keith Allen che ha fornito il respiro.

Seamus Heaney aveva paura delle rane

Il poeta vincitore del premio Nobel Seamus Heaney, cresciuto in una fattoria nella contea di Derry, nell'Irlanda del Nord, ha tradito una paura insolita in un'intervista a Brick Magazine. La terra intorno a lui è stata protagonista durante tutto il suo lavoro, eppure nonostante ammettesse di avere avuto un'infanzia arcadica, c'erano ansie rurali. "In realtà, ogni paura che avevo riguardava l'intera paura elementale", ha detto Heaney a Brick. “Wordsworth aveva paura in montagna, io ero spaventato da rane e topi. . . e la deposizione delle uova delle rane, che è entrata nella mia prima poesia, Death of a Naturalist. " Sia la vista che il suono hanno innescato la sua risposta: "Stavano gracidando, ed era una specie di gracidare sinistro, una specie di coro di gracidare, ed era semplicemente spaventoso per me ... il senso della loro grossolana rana fisica tutto e il suono che hanno prodotto. "

Se desideri commentare questa storia o qualsiasi altra cosa che hai visto su BBC Culture, vai alla nostra pagina Facebook o inviaci un messaggio su Twitter.