Casa » Viaggi » Le fontane pubbliche di Parigi scorrono con acqua libera, pulita e frizzante. I residenti riempiono bottiglie da portare a casa invece di acquistare acqua in bottiglia nei negozi.

Le fontane pubbliche di Parigi scorrono con acqua libera, pulita e frizzante. I residenti riempiono bottiglie da portare a casa invece di acquistare acqua in bottiglia nei negozi.

Parigi sta diventando verde diventando più frizzante. La città ha recentemente inaugurato un'altra fontana di acqua frizzante, con altre in arrivo. La domanda: l'acqua della fontana è pulita e per il consumo umano?

A Parigi ci sono fontane pubbliche che letteralmente sgorgano con acqua libera, pulita e frizzante! Invece di acquistare acqua in bottiglia nei negozi, i residenti riempiono le bottiglie da portare a casa.

Storia dell'Acqua della Fontana Libera

Nel 1800, dopo la guerra franco-prussiana e la Comune di Parigi, quando la città era sotto assedio, l'acqua potabile fresca divenne scarsa e proibitiva, costringendo i poveri a rivolgersi ad alcolici più economici.

Così, un filantropo inglese di nome Richard Wallace, un parigino nel cuore, ha deciso di fare qualcosa per risolvere la situazione e ha avuto l'idea di fontane d'acqua, che ha progettato e finanziato, che sono state posizionate strategicamente in tutta Parigi in collaborazione con la città di Parigi .

Questi hanno ormai più di un secolo e sono diventati noti come Wallace Fountains e piccoli monumenti dimenticabili. Tuttavia, la tradizione è continuata, fornendo una grande eredità a Sir Richard Wallace e un'ancora di salvezza per i senzatetto e i bisognosi, anche se non tutte le fontane verdi sono Wallace Fountain, come scoprirai in seguito. (Fonte: E-Touring)

Accesso gratuito a tutti

La città di Parigi ha installato molte altre fontane d'acqua nel corso degli anni, tutte usano l'acqua potabile come quella che otterresti dal tuo rubinetto. Tuttavia, negli ultimi anni, la tendenza a bere acqua in bottiglia è diventata una scelta di vita per molti come alternativa presumibilmente più sana alla normale acqua del rubinetto.

L'Europa, infatti, è da oltre un decennio il primo consumatore di acqua in bottiglia, con l'Italia in testa, seguita da Germania, Ungheria e Francia. Ciò è coerente con i dati del 2013 e del 2015, sebbene il Belgio fosse quarto nel 2016 e la Francia fosse quinta in termini di consumo pro capite.

La Francia, in particolare Parigi, ha tentato di incoraggiare le persone a utilizzare l'acqua del rubinetto, o l'acqua fresca potabile di una fontana, piuttosto che acquistare acqua in bottiglia su base regolare perché le bottiglie di plastica impiegano centinaia di anni per degradarsi e sono diventate un problema ambientale globale che colpisce fauna selvatica e vita marina. (Fonte: E-Touring)

Stanno aggiungendo più fontane?

Come detto in precedenza, il Comune di Parigi ha continuato ad installare ulteriori punti di acqua fresca potabile, che si trovano principalmente vicino alle attrazioni turistiche e nelle zone di rilievo della città, diventando una vista comune all'interno dei numerosi parchi e giardini, spesso con il tradizionale stemma cittadino che è stato utilizzato dal 12 ° secolo.

Sono infatti oltre 700 le fontanelle di acqua potabile che si estendono dalla periferia della città fino al Boulevard Peripherique, ma si possono trovare anche nelle zone del Bois de Boulogne e del Bois de Vincennes, e alcuni dei punti ora forniscono anche acqua frizzante gratuita alla normale acqua minerale.

Quindi, mentre il grande modello molto elegante di Wallace Fountains può ancora essere trovato in luoghi come i Jardins des Champs Elysées, la versione piccola a pulsante è la più comune che si trova a Parigi, ma ci sono molti altri tipi di punti di acqua potabile a Anche a Parigi, ricordati di portare la tua bottiglia da ricaricare!

Tuttavia, a causa del rischio di danni da gelo durante l'inverno, i punti di acqua potabile sono operativi solo tra metà marzo e metà novembre, a seconda delle condizioni meteorologiche. (Fonte: E-Touring

Lascia un tuo commento