Casa » Persone e società » Il primo nativo americano che incontrò i pellegrini nella colonia di Plymouth entrò nel loro accampamento e li salutò in inglese. Che aveva cominciato a imparare dai pescatori che frequentavano le acque del Maine. Presumibilmente, li ha salutati e poi ha chiesto se avevano birra.

Il primo nativo americano che incontrò i pellegrini nella colonia di Plymouth entrò nel loro accampamento e li salutò in inglese. Che aveva cominciato a imparare dai pescatori che frequentavano le acque del Maine. Presumibilmente, li ha salutati e poi ha chiesto se avevano birra.

Samoset

Per la comunità negli Stati Uniti, vedere Samoset, Florida.

"Intervista di Samoset con i pellegrini", incisione del libro, 1853

Samoset (anche Somerset, c. 1590-1653) era un sagamore Abenaki e il primo indiano americano a entrare in contatto con i pellegrini della colonia di Plymouth. Sorprese i coloni il 16 marzo 1621 entrando nella colonia di Plymouth e salutandoli in inglese, che aveva cominciato a imparare dai pescatori che frequentavano le acque del Maine. Presumibilmente, li ha salutati e poi ha chiesto se avevano birra.

La Nostra Storia

Samoset era un sagamore (capo subordinato) di una tribù Abenaki orientale che risiedeva in quello che ora è il Maine, e un campo di pescatori inglese era stato stabilito nel Golfo del Maine. Samoset ha imparato un po 'di inglese da fishe ... Continua a leggere (lettura di 5 minuti)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: