L'album dei Daft Punk "Discovery" è stato trasformato in un lungometraggio anime. Non avendo effetti sonori o dialoghi, il film è stato salutato come "il miglior film d'animazione realizzato nel 2003"

Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem (イ ン タ ー ス テ ラ 5555 Intāsutera Fō Faibu, “Four Five”) è un film d'animazione giapponese-francese uscito il 28 maggio 2003.

Il film è la realizzazione visiva di Discovery, il secondo album in studio dei Daft Punk.

Interstella 5555 racconta la storia del rapimento e del salvataggio di una band pop interstellare.

Il film è stato prodotto da Daft Punk, Cédric Hervet ed Emmanuel de Buretel con Toei Animation sotto la supervisione di Leiji Matsumoto. [3] Il film non ha dialoghi [nb 1] e utilizza effetti sonori minimi.

I punti principali della storia coincidono con le tracce dei Daft Punk nel loro album Discovery.

Su un pianeta alieno, una band suona davanti a un pubblico gremito; il tastierista Octave, il chitarrista Arpegius, il batterista Baryl e il bassista Stella.

Il loro rapitore, Earl de Darkwood, si atteggia a loro manager e li presenta come una nuova band chiamata The Crescendolls, che prende d'assalto il mondo ("Crescendolls").

Durante un concerto nello stadio, Shep vola con un jet pack e spara un raggio su ogni membro della band, liberandoli tutti dal controllo mentale tranne Stella.

Stella - Unica donna membro della band, è la bassista dei Crescendolls, nonché la protagonista principale del film.

Il conte di Darkwood - Il rapitore umano dei Crescendolls e il principale antagonista del film.

Cartoon Network ha successivamente ospitato gli episodi online come parte del loro progetto Toonami Reactor di breve durata (poi ripreso come Toonami Jetstream). [4] Nel dicembre 2003, Interstella 5555 è stato rilasciato insieme all'album Daft Club, che è servito a promuovere il film e ha fornito remix inediti di brani dell'album Discovery. [5] Un'edizione Blu-ray del film è stata rilasciata nel settembre 2011 e contiene un packaging grafico simile.

La BBC ha assegnato al film quattro stelle su cinque, affermando che il film è "un trattamento visivo e sonoro di proporzioni intergalattiche". [8] MovieMartyr.com ha affermato che il film è stato "il miglior film d'animazione realizzato nel 2003, e una vera testimonianza dell'abilità artistica possibile in due mezzi molto diversi." [9] Mania.com ha concluso affermando che il film è "una caratteristica unica che mostra quanto la musica possa essere miscelata con l'animazione per creare una storia avvincente. "[10]

Empire ha detto che il film era "Va bene se ti piace la band - ti verrà offerto un po 'di cartoni animati che suonano sopra il loro album Discovery.

[Edit]


Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Interstella_5555:_The_5tory_of_the_5ecret_5tar_5ystem

Interstella 5555: La 5tory del 5ecret 5tar 5ystem

"5555" reindirizza qui. Per l'anno, vedi 6 ° millennio.

"Interstella" reindirizza qui. Per il film di fantascienza del 2014, vedi Interstellar (film). Per la parola simile relativa allo spazio tra le stelle e ai suoi altri usi, vedere Interstellar (disambiguazione).

Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem (イ ン タ ー ス テ ラ 5555 Intāsutera Fō Faibu, "Four Five") è un film d'animazione franco-giapponese uscito il 28 maggio 2003. Il film è la realizzazione visiva di Discovery, il secondo album in studio di Daft Punk. Interstella 5555 racconta la storia del rapimento e del salvataggio di una band pop interstellare. Il film è stato prodotto da Daft Punk, Cédric Hervet ed Emmanuel de Buretel con Toei Animation sotto la supervisione di Leiji Matsumoto. [3] Il film non ha dialoghi [nb 1] e utilizza effetti sonori minimi.

Trama [modifica]

I punti principali della storia coincidono con le tracce dei Daft Punk nel loro album Discovery. Su un pianeta alieno, una band suona davanti a un pubblico gremito; il tastierista Octave, il chitarrista Arpegius, il batterista Baryl e il bassista Stella. ("Un'altra volta"). Una forza militare invade il pianeta e rapisce la band ("Aerodynamic"). Un pilota spaziale di nome Shep viene svegliato da un sogno su Stella da una richiesta di soccorso sul rapimento e insegue i rapitori attraverso un wormhole, dove si schianta sulla Terra ("Digital Love").

La band viene portata in una struttura sotterranea, dove i loro ricordi vengono rimossi su dischi e la loro pelle blu viene cambiata per farli sembrare umani. Sono dotati di dispositivi di controllo mentale nascosti negli occhiali da sole ("Harder, Better, Faster, Stronger"). Il loro rapitore, Earl de Darkwood, si atteggia a loro manager e li presenta come una nuova band chiamata The Crescendolls, che prende d'assalto il mondo ("Crescendolls"). La fama ha i suoi svantaggi in quanto i membri esausti della band sono costretti a firmare grandi quantità di materiale di marketing. Nel frattempo, Shep trova la sua strada per la città e scopre cosa è successo alla band ("Nightvision").

Durante un concerto nello stadio, Shep vola con un jet pack e spara un raggio su ogni membro della band, liberandoli tutti dal controllo mentale tranne Stella. Durante la fuga, Shep viene ferito a morte e si scopre che le guardie del corpo di Darkwood sono androidi ("Supereroi").

Ancora sotto il controllo del conte, Stella trova una carta con l'indirizzo della casa del conte, Darkwood Manor, che nasconde nel suo vestito. Viene portata alla cerimonia del "Gold Record Award", dove i Crescendoll vincono il Gold Record. Baryl si nasconde tra il pubblico e libera Stella con la trave, e insieme riescono a scappare con l'aiuto di Octave (“High Life”). La band ritorna da Shep, che rivela la loro vera identità prima di morire ("Something About Us"). Seppelliscono Shep e il suo spirito sale nello spazio. Mentre si allontanano, usano la carta che Stella aveva preso in precedenza per trovare la strada per Darkwood Manor e decidono di indagare ("Voyager").

Mentre esplora la villa di Darkwood, la band si fa strada in una stanza segreta, nella quale trovano un diario che rivela i piani di Darkwood. Ha rapito musicisti di vari mondi per acquisire 5,555 dischi d'oro, con i quali può governare l'universo. Darkwood li cattura e tenta di sacrificare Stella per completare il rituale, ma Arpegius riesce a gettare il record d'oro finale in un abisso, e Darkwood lo segue nell'abisso ("Veridis Quo"). La band torna alla casa discografica per recuperare i dischi di memoria. Octave si intrufola per rubarli, ma mentre fugge dall'edificio, viene attaccato da una guardia e la sua pelle torna al suo stato blu ("Corto circuito").

Le autorità trovano la nave di Shep e organizzano un'operazione per riportare i Crescendoll alla normalità e riportare il quartetto sul loro pianeta natale ("Faccia a faccia"). Sulla via del ritorno al wormhole, lo spirito di Darkwood appare e attacca la nave. Anche lo spirito di Shep appare e combatte Darkwood, che li libera. La band ritorna sul loro pianeta natale con grande successo e viene eretta una statua di Shep ("Too Long"). Alla fine, è implicito che l'intera storia fosse il sogno di un ragazzino, ispirato dall'album Discovery e dai giocattoli nella sua stanza.

Durante i titoli di coda, suona un remix di "Aerodynamic".

Personaggi [modifica]

Stella - Unica donna membro della band, è la bassista dei Crescendolls, nonché la protagonista principale del film.

Arpegius - Il chitarrista dei Crescendolls.

Baryl - Il batterista dei Crescendolls. È notevolmente più basso di statura rispetto alla maggior parte degli altri personaggi.

Octave - Il tastierista e cantante dei Crescendolls.

Shep - Un astronauta alieno in missione per salvare i Crescendoll catturati. Ha una cotta per Stella.

Il conte di Darkwood - Il rapitore umano dei Crescendolls e il principale antagonista del film.

Daft Punk - Gli stessi musicisti mascherati fanno un'apparizione cameo in "High Life".

Produzione [modifica]

Come dettagliato nell'inserto incluso con il DVD del 2003, [3] l'idea per Interstella 5555 si è formata durante le prime sessioni di registrazione di Discovery. Il concetto di Daft Punk per il film prevedeva la fusione della fantascienza con la cultura dell'industria dell'intrattenimento ed è stato ulteriormente sviluppato con il loro collaboratore Cédric Hervet. Tutti e tre hanno portato l'album e la storia completa a Tokyo nella speranza di creare il film con il loro eroe d'infanzia, Leiji Matsumoto. Dopo che Matsumoto si è unito al team come supervisore visivo, Shinji Shimizu è stato contattato per produrre l'animazione e Kazuhisa Takenouchi per dirigere il film. Con il coordinamento della traduzione di Tamiyuki "Spike" Sugiyama, la produzione è iniziata nell'ottobre 2000 e si è conclusa nell'aprile 2003. [3] Il costo del film sarebbe stato di 4 milioni di dollari. [2]

I primi quattro episodi del film sono stati mostrati su Cartoon Network il 17 novembre 2001 durante la "Toonami Midnight Run: Special Edition". Cartoon Network ha successivamente ospitato gli episodi online come parte del loro progetto Toonami Reactor di breve durata (poi ripreso come Toonami Jetstream). [4] Nel dicembre 2003, Interstella 5555 è stato rilasciato insieme all'album Daft Club, che è servito a promuovere il film e ha fornito remix inediti di brani dell'album Discovery. [5] Un'edizione Blu-ray del film è stata rilasciata nel settembre 2011 e contiene un packaging grafico simile.

Molti elementi comuni alle storie di Matsumoto, come il romanticismo del nobile sacrificio e il ricordo degli amici caduti, compaiono in Interstella 5555. I Daft Punk hanno rivelato in un'intervista che il Capitano Harlock ha avuto una grande influenza su di loro nella loro infanzia. Hanno anche affermato: "La musica che stavamo facendo deve essere stata influenzata ad un certo punto dagli spettacoli che stavamo guardando quando eravamo bambini." [6]

Reception [modifica]

Il film è stato ben accolto dalla critica. Rotten Tomatoes dà al film una valutazione dell'86% sulla base di 7 recensioni (6 positive, 1 negative). [7]

La BBC ha assegnato al film quattro stelle su cinque, affermando che il film è "un trattamento visivo e sonoro di proporzioni intergalattiche". [8] MovieMartyr.com ha affermato che il film è stato "il miglior film d'animazione realizzato nel 2003, e una vera testimonianza dell'abilità artistica possibile in due mezzi molto diversi." [9] Mania.com ha concluso affermando che il film è "una caratteristica unica che mostra quanto la musica possa essere miscelata con l'animazione per creare una storia avvincente. "[10]

Empire ha detto che il film era "Va bene se ti piace la band - ti verrà offerto un po 'di cartoni animati che suonano sopra il loro album Discovery. Per tutti gli altri, solo sciocco. "[11]

Note [modifica]

[Edit]

Collegamenti esterni [modifica]

Archiviato il 2 settembre 2003 in Internet Archive. (In francese)

Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem (anime) sull'enciclopedia di Anime News Network

Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem su IMDb