Il simbolo Bluetooth è una runa vincolante che rappresenta le iniziali del re vichingo per il quale è stato chiamato.

Harald Bluetooth

Harald "Bluetooth" Gormsson (antico norvegese: Haraldr Gormsson; Danese: Harald Blåtand Gormsen, morto c. 985/86) era un re di Danimarca e Norvegia.

Era il figlio del re Gorm il Vecchio e di Thyra Dannebod. Harald regnò come re di Danimarca dal c. 958 - c. 986. Harald introdusse il cristianesimo in Danimarca e consolidò il suo dominio su gran parte dello Jutland e della Zelanda. Il governo di Harald come re di Norvegia in seguito all'assassinio del re Harald Greycloak di Norvegia fu più tenue, molto probabilmente durò per non più di pochi anni negli anni '970. Alcune fonti dicono che suo figlio Sweyn Forkbeard lo depose con la forza dal suo trono danese prima della sua morte.

Durante il suo regno, Harald ha supervisionato la ricostruzione delle pietre runiche di Jelling e numerosi altri lavori pubblici. Il più famoso è fortificare la fortezza di Aros (oggi Aarhus) che era situata in una posizione centrale nel suo regno nell'anno 979. Alcuni ritengono che questi progetti fossero un modo per consolidare il controllo economico e militare del suo paese e della città principale . I forti ad anello furono costruiti in cinque posizioni strategiche con Aarhus perfettamente al centro: Continua a leggere (lettura di 9 minuti)

11 pensieri su "Il simbolo Bluetooth è una runa vincolante che rappresenta le iniziali del re vichingo per il quale è stato chiamato."

  1. Avrebbe mediato i trattati di pace e poi stracciato il contratto, dandone metà a ciascuna parte. I bordi frastagliati corrispondevano, dimostrando che si trattava di un documento autentico.

  2. Qualcun altro sorride perché pensava che fosse qualcuno che trollava Wikipedia? Sono arrivato alla parte sulla runa e stavo facendo una smorfia per l'ovvia bugia. Seriamente, questo suona come uno scherzo del pesce d'aprile.

  3. Il re danese Harald Blatand ha mangiato così tanti mirtilli che i suoi denti si sono macchiati di blu. "Bluetooth" prende il nome da lui per la sua capacità di unire le fazioni scandinave in guerra, proprio come il Bluetooth unisce i dispositivi wireless. Il logo Bluetooth è anche una combinazione delle iniziali Kings Runic.

    Ha respinto i coloni tedeschi, quindi la Danimarca non è tedesca (in effetti si potrebbe dire che la Danimarca è stata in una lotta costante da quando il Sacro Romano Impero è stato formato per non diventare tedesco).

    Battezzò la Danimarca, rendendo così divino il potere conferito al re (a causa dell'approvazione papale), ma ciò significava anche che tutta l'attuale democrazia che la Danimarca aveva avuto è svanita a favore della società feudale. Sebbene alcune cose rimangano, il parlamento si chiama "Folketing" che significa People's Ting. Una cosa è una vecchia parola per assemblaggio.

    Il suo governo fu turbolento a causa del battesimo dei danesi, così costruì numerosi forti ad anello e assunse mercenari slavi (molto probabilmente polacchi) per consolidare il suo governo.

    Fu ucciso da suo figlio Svend Tveskæg (Sweyn Forkbeard), che abbandonò i forti dell'anello e conquistò invece l'Inghilterra.

    Svend Tveskæg è il padre di Knud den Store (Canuto il Grande) che ha cercato di trasformare la Danimarca e l'Inghilterra in un unico regno e popolo (fallì).

    Harald fece erigere le Jelling Stones nella città di Jelling in Danimarca, dove possono essere viste ancora oggi.

  4. Solo così le persone sanno che "i Vichinghi" non sono mai stati un gruppo di persone. Vichinghi era fondamentalmente una parola per i pirati. Secondo la sua pagina Wikipedia, Harold Bluetooth era danese, allora re di Danimarca e Norvegia.

    PS Non hanno mai indossato le corna sui loro caschi.

  5. Non ho mai saputo l'origine (o l'ispirazione) del simbolo di Bluetooth sarebbe stato un re vichingo!

  6. Era sempre circondato da una banda di leali guardie del corpo, che avrebbero combattuto fino alla morte quando erano in sua presenza.

    Ma se si allontanavano un po 'troppo da lui, cominciavano i problemi.

    Alcuni di loro smetterebbero di combattere, lasceranno cadere le armi e cadranno a terra.

    Altri avrebbero misteriosamente cambiato parte, avrebbero iniziato a combattere per il nemico o avrebbero semplicemente aiutato alcuni contadini di passaggio.

    Altri vagano di grazie in grazie chiedendo se hanno bisogno di un guerriero.

    Se ciò accadesse, il Bluetooth di solito poteva solo suonare il suo clacson, e sarebbero tornati di corsa, ma a volte avrebbe dovuto correre da uno di loro e gridare proprio nel suo anno "Sono io Harald, sono proprio accanto a te, unisciti a me ”ma no, il guerriero lo fissava senza capire chi fosse Harald. A volte doveva chiederglielo 10 o 15 volte di seguito prima che il guerriero si rendesse conto da che parte sta e si unisse nuovamente al combattimento.

Lascia un tuo commento