Casa » Non categorizzato » La famosa foto della bandiera sovietica innalzata durante la battaglia di Berlino nel 1945 è stata effettivamente falsificata. Il fotografo Yevgeny Khaldei ha aggiunto del fumo per farlo sembrare più drammatico e ha anche rimosso uno dei due orologi dal polso di un sergente anziano, poiché avrebbe implicato il saccheggio.

La famosa foto della bandiera sovietica innalzata durante la battaglia di Berlino nel 1945 è stata effettivamente falsificata. Il fotografo Yevgeny Khaldei ha aggiunto del fumo per farlo sembrare più drammatico e ha anche rimosso uno dei due orologi dal polso di un sergente anziano, poiché avrebbe implicato il saccheggio.

Alzare una bandiera sul Reichstag

Una tipica bussola Adrianov sovietica.

Dopo aver scattato la foto simbolica, Khaldei è tornato rapidamente a Mosca. Ha ulteriormente modificato l'immagine su richiesta del redattore capo dell'Ogonyok, il quale ha notato che il sergente maggiore Abdulkhakim Ismailov, che sostiene il portabandiera, indossava due orologi, il che potrebbe implicare che ne avesse saccheggiato uno, un'azione punibile con l'esecuzione. Usando un ago, Khaldei rimosse l'orologio dal polso destro. Successivamente, è stato affermato che l'orologio in più era in realtà una bussola Adrianov e che Khaldei, al fine di evitare polemiche, ha modificato la foto per rimuovere l'orologio dal polso destro di Ismailov. Ha anche aggiunto del fumo sullo sfondo, copiandolo da un'altra immagine per rendere la scena più drammatica…. Continua a leggere (lettura di 1 minuti)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: