Casa » Salute » Condizioni di salute » Malattie infettive » C'è ancora qualcuno negli Stati Uniti che vive in un polmone di ferro

C'è ancora qualcuno negli Stati Uniti che vive in un polmone di ferro

Una delle ultime persone a vivere in un polmone di ferro è un Longhorn

Paul Alexander ricorda ancora il suono della porta a zanzariera che sbatteva in quel piovoso giorno di luglio del 1952.

L'allora bambino di 6 anni era appena corso dentro dopo aver giocato nel campo dietro la sua casa di Dallas. Aveva la febbre e gli faceva male il collo. Camminava a piedi nudi, trascinando il fango sul pavimento della cucina. La porta si richiuse alle sue spalle. Sapeva che sua madre si sarebbe arrabbiata quando avesse visto il casino, ma fu colto alla sprovvista dalla paura nella sua voce.

"Dio, per favore, no", ha detto. Sapeva che allora la poliomielite era venuta per suo figlio.

Il 1952 fu pieno di paura per molti genitori. È stato l'anno peggiore per la poliomielite negli Stati Uniti, con quasi 60,000 casi segnalati in tutto il paese. Alcune città chiudono luoghi di ritrovo popolari: cinema, piscine, bar, piste da bowling. ... Continua a leggere (lettura di 7 minuti)

Lascia un tuo commento