Casa » Legge e governo » William Whipple, uno dei 56 firmatari della Dichiarazione di indipendenza, ha liberato il suo schiavo dopo averla firmata perché credeva che non si potesse combattere contemporaneamente per la libertà e tenere un'altra persona in schiavitù.

William Whipple, uno dei 56 firmatari della Dichiarazione di indipendenza, ha liberato il suo schiavo dopo averla firmata perché credeva che non si potesse combattere contemporaneamente per la libertà e tenere un'altra persona in schiavitù.

William Whipple

Per il generale dell'esercito degli Stati Uniti, vedere William Whipple Jr.

La casa Moffatt-Ladd, casa di William Whipple a Portsmouth, nel New Hampshire

William Whipple Jr. (25 gennaio 1731 NS [14 gennaio 1730 OS] - 28 novembre 1785) è stato un firmatario della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti come rappresentante del New Hampshire e membro del Congresso continentale dal 1776 al 1779 Ha lavorato sia come capitano di una nave che come mercante, e ha studiato al college per diventare giudice. Morì per complicazioni cardiache nel 1785, all'età di 55 anni.

Vita e formazione

Whipple è nato a Kittery, nel Maine, nella William Whipple House dal capitano William Whipple Sr. e sua moglie Mary (nata Cutt), e ha studiato in una scuola comune fino a quando non è andato via ... Continua a leggere (lettura di 4 minuti)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: