Home » Non categorizzato » Chi ha reso popolare la parola "glitch"?

Chi ha reso popolare la parola "glitch"?

Ci sono state molte parole divertenti che usiamo comunemente dal vocabolario yiddish. Parole come: schmooze, maven, klutz e sì la parola glitch. Ma chi è responsabile della divulgazione del suo uso nel linguaggio moderno.

La parola "glitch" è stata resa popolare dal famoso astronauta John Glenn. Nel libro dei Mercury Seven, ha riflettuto sulla parola dicendo che era un altro termine per descrivere un problema tecnico. Anche se non è stato il primo a usare la parola sui media.

Qual è l'etimologia della parola Glitch?

La parola problema tecnico ha avuto origine dalla parola yiddish luccichio che significa posto scivoloso. È anche usato come glitshn che letteralmente si traduce in scorrere. Quando ci pensi, non si avvicina a descrivere ciò che la parola glitch oggi.

Negli anni '1940 gli annunciatori radiofonici iniziarono a usare il termine problema tecnico per descrivere un problema in onda o problemi tecnici. Negli anni '1950 il termine è arrivato ai media mainstream e anche gli ingegneri hanno iniziato a usare il termine.

Non c'è modo di dire con certezza come John Glenn abbia imparato a conoscere la parola, ma una cosa è certa: il suo uso del termine si è diffuso rapidamente. La cosa successiva che sapevamo era che faceva parte del gergo degli astronauti. (Fonte: Rivista dello spazio aereo)

Chi è John Glenn?

John Herschel Glenn Jr. è nato il 18 luglio 1921 a Cambridge, Ohio. La sua famiglia si è trasferita a Concord, Ohio, dopo la sua nascita e suo padre ha fondato la Glenn Plumbing Company. Crescendo, era affascinato dall'aviazione. Ha volato il suo primo aereo con suo padre all'età di 8 anni. Avrebbe persino costruito modelli di aerei nel suo tempo libero.

Sebbene l'aviazione sia stata il suo primo amore, ha studiato chimica quando è andato al Muskingum College. Attraverso un programma gratuito di addestramento per piloti civili, Glenn è stato in grado di ottenere una licenza di pilota privato entro il 1941.

Era un pilota del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, un ingegnere, un uomo d'affari e un senatore di stato. Ma era meglio conosciuto per il suo ruolo di astronauta. È stato il primo americano ad aver fatto il giro della terra tre volte nel 1962. E dopo essersi ritirato dalla NASA, è diventato senatore di stato dal 1974 al 1999.

Controversie su John Glenn

Nel 1998, John Glenn è tornato nello spazio per un piccolo esperimento. Durante la lettura di un libro chiamato Fisiologia e medicina dello spazio che è stato scritto dai medici della NASA, si è reso conto che i cambiamenti che si verificano nello spazio come la perdita di massa muscolare e ossea così come il plasma sanguigno sono simili ai cambiamenti che sperimentano le persone anziane. Glenn pensava che la NASA avrebbe dovuto provare a mandare una persona anziana a bordo di una missione navetta - e sarebbe stato il candidato perfetto per questo. (Fonte: Brian Riley)

Dan Goldin, il direttore della NASA all'epoca, disse che avrebbe preso in considerazione Glenn se avesse potuto superare gli esami fisici sostenuti dagli astronauti più giovani. Inutile dire che è stato in grado di completare gli esami e qualificarsi per la missione.

Nel gennaio 1998, Goldin annunciò che Glenn avrebbe fatto parte della STS-95. Rendendolo, a 77 anni, la persona più anziana a volare nello spazio. (Fonte: CNN)

Ci sono state molte polemiche intorno a questa missione, specialmente quando era molto coinvolto nella politica. Alcune persone della comunità spaziale hanno sottolineato che la missione era fondamentalmente un favore concesso a Bill Clinton, che all'epoca era il presidente.

John Pike, il direttore della Federation of American Scientist ha dichiarato: “Se fosse una persona normale, riconoscerebbe di essere un grande eroe americano e che dovrebbe arrivare a volare sulla navetta gratuitamente. È troppo modesto per questo, e quindi deve avere questa ragione di ricerca medica. Non ha niente a che fare con la medicina. " (Fonte: CBS News)

Lascia un tuo commento