Un pescatore nelle Filippine ha trovato un pesce persico del peso di 34 kg e stimato intorno ai 100 milioni di dollari. Non conoscendo il suo valore, la perla è stata tenuta sotto il suo letto per 10 anni come portafortuna.

Maggay-Amurao ha detto al Guardian che ora stava cercando aiuto da esperti per certificare l'autenticità della perla.

"La città di Puerto Princesa guadagnerebbe probabilmente un altro titolo prestigioso e un record per avere la perla gigante naturale più grande del mondo da una vongola gigante (34 chilogrammi) dopo essere stata certificata per la sua autenticità", ha scritto.

"Solo per l'informazione di tutti, tutte le perle giganti registrate nel mondo provenivano dalle acque di Palawan."

Se si scopre che è reale, la perla è significativamente più grande dell'attuale detentore del record, che come notato da Maggay-Amurao proveniva anche da Palawan.


Fonte: https://www.theguardian.com/world/2016/aug/24/fisherman-hands-in-giant-pearl-he-tossed-under-the-bed-10-years-ago


Mani di pescatore in perla gigante che ha tenuto sotto il letto per 10 anni

Un pescatore nelle Filippine ha tenuto nascosta in casa sua quella che potrebbe essere la più grande perla naturale mai trovata per più di 10 anni.

L'enorme perla è larga 30 cm (1 piede), lunga 67 cm (2.2 piedi) e pesa 34 kg (75 libbre). Se si confermasse che si è formato all'interno di una vongola gigante, come è stato riferito, sarebbe probabilmente valutato oltre i 100 milioni di dollari.

Secondo un rapporto del locale Palawan News, un uomo di Puerto Princesa, sull'isola di Palawan, l'ha trovato più di dieci anni fa mentre era fuori a pescare. L'ancora della sua barca si impigliò nella vongola gigante e dovette nuotare giù per sloggiarla.

Non era consapevole del suo potenziale valore, ma lo teneva come portafortuna.

Quando è venuto a trasferirsi in un'altra parte della provincia, l'ha affidato a sua zia, Aileen Cynthia Maggay-Amurao, che lavora nel governo locale come ufficiale del turismo.

"Ecco perché me l'ha portato, visto che è piuttosto pesante", ha detto al Guardian.

Con il suo permesso, ha offerto la perla al sindaco, Lucilo R Bayon, perché fungesse da nuova attrazione turistica della città. Ora è in mostra nell'atrio del New Green City Hall di Puerto Princesa.

Maggay-Amurao ha detto al Guardian che ora stava cercando aiuto da esperti per certificare l'autenticità della perla.

"Finora, sulla base della nostra ricerca sul Web, non siamo riusciti a trovare alcun articolo registrato su questo tipo e grande come questa dimensione."

L'uomo era suo nipote e l'aveva tenuto sotto il letto come portafortuna, disse.

"Ha detto che ogni volta che esce a pescare toccherà la perla."

Ha fatto una telefonata su Facebook per l'aiuto di esperti nel confermare l'autenticità della perla.

"La città di Puerto Princesa guadagnerebbe probabilmente un altro titolo prestigioso e un record per avere la perla gigante naturale più grande del mondo da una vongola gigante (34 chilogrammi) dopo essere stata certificata per la sua autenticità", ha scritto. “Hai bisogno di aiuto dai gemmologi!

"Solo per l'informazione di tutti, tutte le perle giganti registrate nel mondo provenivano dalle acque di Palawan."

Ha incoraggiato tutti i residenti di Puerto Princesa, Palawan e filippini in tutto il mondo ad aumentare la consapevolezza del potenziale record. Il post è stato condiviso migliaia di volte.

Se si scopre che è reale, la perla è significativamente più grande dell'attuale detentore del record, che come notato da Maggay-Amurao proveniva anche da Palawan. Un subacqueo locale di Brooke's Point a Palawan recuperò quella che ora è conosciuta come la Perla di Lao Tzu, del peso di 6.4 kg, nel 1939.

Nel 2003 è stato valutato 93 milioni di dollari da Michael “Buzz” Steenrod, un gemmologo con sede a Colorado Springs.