Casa » Persone e società » Religione e credo » La Genesi è il libro più antico della Bibbia?

La Genesi è il libro più antico della Bibbia?

La Genesi copre i primi argomenti della Bibbia. Con ciò, molti credono che sia il libro più antico della Bibbia. Indipendentemente dalla credenza popolare, la Bibbia non è organizzata cronologicamente secondo come è stata scritta. Il più antico della Bibbia è visto nel mezzo del Libro Sacro.

Sebbene molti studiosi e cristiani credano che la Genesi sia il libro più antico della Bibbia, gli esperti dimostrano che il libro di Giobbe è molto più antico della Genesi. 

Una breve introduzione alle origini della Sacra Bibbia

La Sacra Bibbia è una delle scritture religiose più conosciute. È noto come un libro che guida i cristiani a vivere rettamente la propria vita nel nome di Dio. Non solo, ma serve anche allo scopo di condividere la Parola del Signore.

La Bibbia narra la storia della creazione della Terra fino alla crescente crescita del cristianesimo nel I secolo dC; sia l'Antico che il Nuovo Testamento hanno subito numerose revisioni.

La Sacra Scrittura inizia con l'Antico Testamento che iniziò dalla creazione della Terra, terminando con l'esilio dell'Ebreo in Babilonia. L'Antico Testamento della Bibbia condivide molte somiglianze con il Tanakh o la Bibbia ebraica, radicando le sue origini dal giudaismo.

Molti storici ipotizzano che la scrittura dell'Antico Testamento sia iniziata durante il regno di Giuda di Ezechia. Al contrario, il Nuovo Testamento risale a 40 anni dopo aver creato le lettere di Paolo o le Epistole. Molti libri contengono le lettere fascicolate di Paolo. Paolo li scrisse con l'intento di comunicare con le chiese.

Le persone che lavorano nelle chiese sono state influenzate dall'opera di Paolo. Cominciarono a distribuire le loro lettere scritte personalmente, facendo credere agli esperti che pochi dei libri del Nuovo Testamento attribuiti a Paolo fossero stati fatti da imitatori o seguaci e non da Paolo stesso.

La diffusione dell'opera di Paolo ha innescato l'inizio della tradizione orale della chiesa. L'ampio racconto delle storie di Gesù, gli insegnamenti e le esperienze post-resurrezione hanno formato il contenuto del Vangelo.

L'ultimo libro del Vangelo, noto come il libro dell'Apocalisse, è attribuito a Giovanni. Realizzato durante il 95 d.C. sulla costa della Turchia, molti esperti condividono la convinzione che il libro dell'Apocalisse fosse un riconoscimento e una risposta al Grande Tempio e alla distruzione di Gerusalemme. (Fonte: La Nostra Storia)

Il libro più antico della Bibbia

Molti credono che la Genesi, il primo libro della Bibbia, sia il più antico del Testo Sacro. Con la scrittura, la raccolta e le revisioni della Bibbia che abbracciano migliaia di anni, reperire il libro più antico non è un compito facile.

Sorprendentemente, il libro più antico non è Genesi, Esodo o Salmi, ma è il libro di Giobbe. Il libro di Giobbe formato in modo simile a quello di un dramma, scritto durante il periodo dei Patriarchi dal 1900 al 1700 a.C. Paleo-ebraico la lingua usata nel libro di Giobbe è più antica della maggior parte dell'antica lingua ebraica dell'Antico Testamento. Espressioni arabe e siriache comprendono anche il libro di Giobbe.

Oltre al linguaggio utilizzato, le creature citate nel libro sono un altro indicatore della sua età antica. Le parole usate per descrivere gli animali nel libro di Giobbe descrivevano animali estinti o con nomi diversi nei successivi libri della Bibbia. Inoltre, nel libro di Giobbe rimangono assenti le menzioni della Legge di Mosè, del sacerdozio, dell'alleanza, degli Israeliti o della Terra Promessa. (Fonte: Beliefnet)


Molti rimangono convinti che il Pentateuco sia il più antico della Bibbia perché la Genesi parla di eventi prima di Giobbe. Sebbene non vi sia una data precisa su quando fu scritto il libro di Giobbe, si dice senza dubbio che il libro di Giobbe sia 400 anni più vecchio del libro della Genesi. (Fonte: La Vista Chiesa di Cristo)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: