IKEA serve cibo perché si è reso conto che i clienti non comprano e non restano a lungo quando hanno fame. La loro politica è quella di essere il prezzo più basso in assoluto per il cibo entro un raggio di 30 miglia, anche se questo significa vendere in perdita. Quindi, prendono un colpo sul cibo, ma lo inventano nei mobili

La verità indicibile della food court IKEA

Ammettilo: hai finto di aver bisogno solo di un'altra libreria BILLY al solo scopo di ficcare il naso nella food court di IKEA. Che si tratti del piatto della colazione da $ 2, o delle iconiche polpette svedesi del ristorante, o dell'imbattibile affare di hot dog del bistrot, è impossibile resistere all'attrazione di pasti sorprendentemente economici che - bonus - hanno davvero un buon sapore. E hey, finché sei lì potresti anche raccogliere alcune cose, giusto? La prossima cosa che sai che le tue uova e patate da $ 2 si sono trasformate in prodotti per la casa per un valore di $ 200.

Si è scoperto che tutto questo faceva parte del piano generale del fondatore di IKEA Ingvar Kamprad nel 1958, quando decise per la prima volta di aprire caffè all'interno dei negozi. Il futuro miliardario ha ipotizzato che i clienti sazi potrebbero portare a un aumento di ... Continua a leggere

Fonte: https://www.mashed.com/125562/the-untold-truth-of-the-ikea-food-court/