Casa » Persone e società » Cosa è successo a Rosemary Kennedy dopo la sua lobotomia?

Cosa è successo a Rosemary Kennedy dopo la sua lobotomia?

I Kennedy sono noti per lo sfarzo e il glamour durante il loro culmine della fama. Con molti di loro in politica in quel periodo, la famiglia Kenedy ha dedicato il proprio tempo e le proprie risorse al servizio civile per oltre un secolo. Ma lo sapevi che avevano qualche segreto qua e là?

Rosemary Kennedy, la sorella di John F Kennedy, fu costretta a sottoporsi a una lobotomia. La procedura è stata organizzata da suo padre, Joseph P. Kennedy, quando aveva solo 23 anni. Dopo la procedura, è stata lasciata inabile per il resto della sua vita.

Chi è Rosemary Kennedy?

Rose Marie Kennedy è nata a Brookline, Massachusetts, il 13 settembre 1918. Era la prima figlia di Joseph P. Kennedy Sr. e Rose Fritzgerald. Prendeva il nome affettuosamente da sua madre, ma a casa veniva comunemente chiamata Rosemary o Rosie.

Quando è nata, il medico non ha potuto raggiungere immediatamente sua madre perché in quel momento c'era un focolaio di influenza spagnola. L'infermiera che assisteva Rose le disse di tenere le gambe chiuse fino all'arrivo del dottore. Ciò ha costretto la testa del bambino a rimanere all'interno del canale del parto per ore, causando la mancanza di ossigeno.

Crescendo, era evidente che Rosemary stava vivendo un certo ritardo nello sviluppo di base. Non ha raggiunto i suoi traguardi in modo tempestivo come farebbe la maggior parte dei neonati o dei bambini piccoli. Col passare del tempo, i resoconti indicavano che Rosemary era intellettualmente disabile. Tuttavia, ci sono state alcune domande sulla vera natura della sua disabilità.

Un biografo che ha scritto sui Kennedy ha detto che Rose Kennedy non si confidava nemmeno con i suoi amici più cari. Ha fatto finta che Rosemary si stesse sviluppando bene come qualsiasi altro bambino. I parenti stretti non sapevano nemmeno del presunto di Rosemary basso QI.

All'età di 11 anni Rosemary fu mandata in un collegio per disabili intellettivi. Nonostante l'aiuto di molti tutor, stava davvero lottando per raggiungere gli accademici. Ciò ha portato al suo trasferimento al Convento del Sacro Cuore a Providence, Rhode Island, a 15 anni. Lì è stata educata separatamente dagli altri studenti con tre insegnanti diversi. Per i loro sforzi, i Kennedy regalarono alla scuola un nuovo campo da tennis. (Fonte: Libreria JFK)

I diari di Rosemary Kennedy

Quando riuscì a recuperare le capacità di lettura e scrittura, Rosemary tenne un diario. Da adolescente, ha descritto le persone che ha incontrato, i balli e i concerti a cui ha partecipato nel suo diario. Ha anche scritto della sua visita alla Casa Bianca quando Roosevelt era in carica.

Quando suo padre fu nominato ambasciatore degli Stati Uniti nel Regno Unito, andò a vivere a Londra. È stata presentata in tribunale con sua sorella Kathleen e sua madre. Tornarono negli Stati Uniti nel 1940. Sua sorella, Eunice, notò un leggero cambiamento in Rosemary al loro ritorno.

Rosemary non stava facendo progressi, ma sembrava invece tornare indietro. A 22 anni stava diventando sempre più irritabile e difficile.

Eunice Kennedy

(Fonte: Libreria JFK)

Perché hanno deciso di fare una lobotomia?

Nel 1941, Joseph Kennedy organizzò una procedura da eseguire. Gli è stato detto che la lobotomia avrebbe aiutato a calmare Rosemary mentre sviluppava sbalzi d'umore molto violenti. A quei tempi, l'operazione era relativamente nuova e la gente credeva davvero che il trattamento avrebbe funzionato.

Sfortunatamente, Rosemary è stata lasciata permanentemente inabile e incapace di prendersi cura di se stessa dopo che la procedura è stata eseguita. L'arcivescovo Cushing ha raccomandato di mandare Rosemary alla St. Coletta's School for Exceptional Children a Jefferson, nel Wisconsin, dove avrebbe trascorso il resto della sua vita. Rosemary è morta il 7 gennaio 2005, all'età di 86 anni. (Fonte: Libreria JFK)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: