Casa » Arte e intrattenimento » Musica e audio » Elvis ha scritto le sue canzoni?

Elvis ha scritto le sue canzoni?

Can't Help Falling in Love, Jailhouse Rock, In the Ghetto, It's Now or Never e Burning Love sono solo alcuni dei successi che hanno reso Elvis Presley il re. Ma lo sapevi che Presley non ne ha mai scritto nessuno?

Il re del rock, Elvis Aaron Presley, non ha mai scritto nessuna delle sue canzoni. Non era un cantautore di per sé, ma ha co-scritto alcune canzoni nella sua carriera. Nonostante ciò, è ancora uno dei musicisti più riconosciuti di tutti i tempi.

Elvis Presley non ha scritto canzoni

Sebbene il re del rock and roll abbia avuto diverse canzoni di successo durante la sua carriera, in realtà non ha mai scritto nessuna delle sue musiche. In un'intervista del 1957, ammise di non aver mai scritto una canzone da lui eseguita, ma ricevette il merito di aver fatto parte della sua produzione.

È tutta una grande bufala, tesoro. Non ho mai scritto una canzone in vita mia. Ricevo un terzo del merito per averlo registrato. Mi fa sembrare più intelligente di quello che sono. Non ho mai nemmeno avuto un'idea per una canzone. Solo una volta, forse. Una notte sono andato a letto, ho fatto un bel sogno e mi sono svegliato tutto scosso. Ho telefonato a un amico e gliel'ho detto. Al mattino aveva una nuova canzone, "All Shook Up".

Elvis Presley, su Dig Magazine 1957

(Fonte: Estraneo)

Chi ha scritto le canzoni?

Oltre a non scrivere le proprie canzoni, Presley ha anche ammesso di non saper leggere o scrivere musica. Suonava tutto a orecchio ed era naturale. Preferiva dipendere dai suoni piuttosto che imparare le note.

Per questo motivo, Presley ha investito nell'assumere i migliori cantautori e coltivatori di musica che sarebbero stati in grado di trovare potenziali successi che si adattassero al suo stile musicale. Uno dei cantautori degni di nota che ha lavorato con Presley è Freddy Bienstock. Il suo compito era quello di raccogliere una lista di brani da far leggere a Presley. Bienstock ha detto che Presley aveva un talento per trovare musica che sarebbe poi in cima alle classifiche.

Sapeva esattamente cosa voleva fare, non potevi convincere Elvis a fare una canzone; doveva sentirlo. Sapeva cosa avrebbe funzionato per lui. Se a Elvis non piaceva una canzone, suonava solo otto battute e poi la toglieva. Poi c'erano volte in cui avrebbe voluto ascoltarlo ancora e ancora. Elvis adattava spesso gli arrangiamenti inerenti ai demo. Nelle canzoni a cui era particolarmente affezionato, faceva un vero sforzo, a volte faceva 40 take.

Freddy Bienstock, su American Songwriter

(Fonte: Estraneo)

Quando è morto Elvis Presley?

Elvis Aaron Presley è nato a Tupelo, Mississippi, l'8 gennaio 1935. Nessuno sapeva che sarebbe diventato uno dei musicisti più iconici del mondo. Presley morì nella sua villa di Memphis a Graceland il 16 agosto 1977, alla giovane età di 42 anni. La sua fidanzata, Ginger Alden, lo trovò svenuto sul pavimento del bagno della loro suite principale.

Secondo Alden, le ultime parole che Presley disse furono: vado in bagno a leggere. È stato portato immediatamente all'eh Baptist Memorial Hospital. Dopo diversi tentativi di rianimarlo, è stato dichiarato morto alle 3:30. (Fonte: Rivista di città e campagna)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: