Casa » Salute » Cosa sono i calcoli tonsillari?

Cosa sono i calcoli tonsillari?

I calcoli tonsillari sono abbastanza normali. A dire il vero, molte persone li ottengono ma non sanno nemmeno di averli. Ma cosa causa queste pietre e sono direttamente collegate all'alitosi?

I calcoli tonsillari sono depositi che crescono all'interno delle tonsille. Possono essere piccoli come un chicco di riso e crescere fino alle dimensioni di un'uva. In uno studio condotto nel 2007, è stato riscontrato che il 75% dei partecipanti con alitosi o alitosi aveva calcoli tonsillari.

Che aspetto hanno i calcoli tonsillari?

Calcoli tonsillari o tonsilloliti sono formazioni dure bianche o giallastre che si trovano sopra o all'interno delle tonsille. L'insorgenza di calcoli tonsillari è molto comune e la maggior parte delle persone che li hanno non si rendono nemmeno conto di averli. Questo perché i calcoli tonsillari non sono molto facili da vedere e possono avere dimensioni variabili. Alcuni possono essere piccoli come un chicco di riso, mentre altri possono essere grandi come un chicco d'uva.

Sebbene queste pietre non causino danni o complicazioni significativi, possono diventare abbastanza grandi da far gonfiare le tonsille e causare un odore sgradevole. (Fonte: Healthline)

Come si sviluppano i calcoli tonsillari?

Le tonsille sono costituite da diverse pieghe, fessure, tunnel e fosse. Queste sono chiamate cripte tonsillari. Diversi tipi di detriti come cellule morte, muco, saliva e cibo rimangono intrappolati in queste pieghe e tasche. Alla fine si accumulano e batteri o funghi iniziano a nutrirsi di questo accumulo che successivamente causerebbe un odore distinto.

I detriti catturati nelle pieghe alla fine si induriscono in una pietra tonsillare. Alcune persone svilupperebbero solo una pietra, mentre altre avrebbero diverse formazioni. La maggior parte delle volte, i calcoli tonsillari sono causati da: scarsa igiene dentale, tonsille grandi, problemi cronici del seno o tonsillite. (Fonte: Healthline)

Quali sono i sintomi dei calcoli tonsillari?

Il più delle volte, i calcoli tonsillari sono difficili da vedere. La maggior parte delle persone ha calcoli tonsillari ma non ne viene mai a conoscenza finché non diventano veramente evidenti. Alcuni dei sintomi includono; alitosi, mal di gola, difficoltà a deglutire, dolore all'orecchio, tosse, tonsille gonfie e formazione di detriti bianchi o gialli sulle tonsille.

Quando le tonsille sono di dimensioni più piccole, i sintomi potrebbero non essere visti o percepiti affatto. (Fonte: Healthline)

Come si può prevenire la formazione di calcoli tonsillari?

Se hai o sei incline ai calcoli tonsillari, ci sono effettivamente misure che puoi prendere per prevenirli.

  • Pratica una buona igiene orale lavando i denti regolarmente e pulendo i batteri che potrebbero trovarsi nella parte posteriore della lingua.
  • Smetti di fumare.
  • Gargarismi con acqua salata o collutorio.
  • Bevi molta acqua e rimani idratato.

(Fonte: Healthline)

È possibile rimuovere i calcoli tonsillari?

La maggior parte delle forme di calcoli tonsillari sono innocue. Ma molte persone preferiscono rimuoverli a causa dell'odore e del disagio. Ci sono diversi trattamenti che possono essere fatti a casa e alcuni che richiedono assistenza medica. Alcuni rimedi casalinghi includono: gargarismi con acqua salata, tossire per allentare i calcoli e rimuovere manualmente i calcoli con un batuffolo di cotone.

Come accennato, ci sono procedure mediche che possono essere eseguite anche per rimuovere i calcoli tonsillari come la successiva criptolisi tonsillare, la criptolisi da coblazione, la tonsillectomia o i trattamenti antibiotici. (Fonte: Healthline)

Lascia un tuo commento