La band di Chicago amava così tanto la cocaina che durante un tour negli anni '1970 misero sul palco una finta cabina telefonica chiamata "Snortitorium" in modo da poter fare le linee a metà concerto senza andare nel backstage.

Come la cocaina, "Ora più che mai: la storia di Chicago" è una cosa troppo buona

Se eri un bambino negli anni '1970, qualcuno nella tua famiglia, a un certo punto, possedeva un disco di Chicago. Forse era tuo fratello maggiore, forse anche i tuoi genitori. Hai visto quel logo familiare, come una versione ingannevole dell'emblema della Coca-Cola, e hai messo l'ago nel solco, prima di essere scioccato dal suono delle corna. Poi è arrivata la corsa al riconoscimento, canzone dopo canzone che avevi sentito prima alla radio AM nella tua station wagon di famiglia. Fino ad oggi, non riesco ancora a sentire "Saturday in the Park" senza vedermi come un ragazzo, bloccato nel traffico sulla LIE mentre mia mamma fuma a catena Kent III 100s.

Con 20 singoli nella Top 10, cinque album al numero uno consecutivo e oltre 100 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, Chicago è uno dei gruppi musicali di maggior successo di tutti ... Continua a leggere

Fonte: https://decider.com/2018/01/19/now-more-than-ever-the-history-of-chicago-on-netflix-review/