Cerca risultati per: voto

Le mandrie di bisonti europei si muovono a maggioranza: ogni bisonte “vota” guardando nella direzione in cui vuole andare, e la mandria va nella direzione scelta dal maggior numero.

Bisonte "Vota" sulla direzione che vorrebbero che la mandria si spostasse Ogni pochi anni gli americani nelle grandi città eleggono un sindaco. Il processo è relativamente semplice: si vota e il candidato che porta la maggioranza vince. Lo stesso vale per alcuni bovini. L'ecologa Amandine Ramos del Centro nazionale francese per la ricerca scientifica (CNRS) ha speso ...

Le mandrie di bisonti europei si muovono a maggioranza: ogni bisonte “vota” guardando nella direzione in cui vuole andare, e la mandria va nella direzione scelta dal maggior numero. Scopri di più »

Ronald Reagan ha vinto 49 stati e 525 voti elettorali nelle elezioni presidenziali del 1984, il massimo nella storia degli Stati Uniti.

Elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 1984 Le elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 1984 sono state la cinquantesima elezione presidenziale quadriennale. Si è tenuto martedì 50 novembre 6. Il presidente repubblicano in carica Ronald Reagan ha sconfitto l'ex vicepresidente Walter Mondale, il candidato democratico. Reagan affrontò solo un'opposizione simbolica nella sua candidatura per la ri-nomina da parte dei repubblicani, quindi lui e il vicepresidente George HW Bush furono facilmente rinominati. Mondale ha sconfitto l'attivista Jesse Jackson e ...

Ronald Reagan ha vinto 49 stati e 525 voti elettorali nelle elezioni presidenziali del 1984, il massimo nella storia degli Stati Uniti. Scopri di più »

Alle elezioni generali della Liberia (1927) c'erano 15,000 elettori ma il vincitore ricevette 243,000 voti. È diventata il Guinness dei primati come l'elezione più fraudolenta riportata nella storia.

Elezioni generali liberiane del 1927 Le elezioni generali si sono svolte in Liberia nel 1927. Nelle elezioni presidenziali, il risultato è stato una vittoria per Charles DB, re del partito True Whig, che è stato rieletto per un terzo mandato dopo aver sconfitto Thomas J. Faulkner del Partito popolare. Le elezioni sono state definite "le più ...

Alle elezioni generali della Liberia (1927) c'erano 15,000 elettori ma il vincitore ricevette 243,000 voti. È diventata il Guinness dei primati come l'elezione più fraudolenta riportata nella storia. Scopri di più »

Una donna americana aveva bisogno del permesso di suo marito per aprire un conto in banca negli anni '1960

8 Diritti Le donne non hanno avuto un secolo fa ... I diritti delle donne sono qualcosa che diamo per scontato in questi giorni. Perché è stato molto tempo fa che le suffragette si battevano per il diritto di voto, no? Tuttavia, i diritti delle donne dipendono ancora molto da dove vivono e persino da alcuni dei diritti ...

Una donna americana aveva bisogno del permesso di suo marito per aprire un conto in banca negli anni '1960 Scopri di più »

Il 65% di Staten Island ha votato per la secessione dal resto di New York City nel 1993, solo per vedere i loro sforzi bloccati dall'Assemblea di Stato

Divisione e secessione a New York La "Greater City" esiste come risultato delle azioni della Legislatura dello Stato di New York e, come tale, potrebbe essere ridotta di dimensioni con lo stesso meccanismo. Nel 1993 si tenne un referendum non vincolante nel comune di Staten Island per valutare se fosse opportuno consentire la secessione ...

Il 65% di Staten Island ha votato per la secessione dal resto di New York City nel 1993, solo per vedere i loro sforzi bloccati dall'Assemblea di Stato Scopri di più »

Il Giappone ha proposto un emendamento al Trattato di Versailles che ha bandito ogni discriminazione razziale. Nonostante abbia ricevuto il voto di maggioranza per l'aggiunta al trattato, Woodrow Wilson ha personalmente posto il veto alla misura e, come compendio, ha lasciato che il Giappone rivendicasse un certo numero di isole nel Pacifico.

Proposta sull'uguaglianza razziale La Proposta sull'uguaglianza razziale (giapponese: 人種 的 差別 撤 廃 提案 Hepburn: Jinshutekisabetsu teppai teian, lett. "Proposta per abolire la discriminazione razziale") era un emendamento al trattato in esame alla Conferenza di pace di Parigi del 1919 offerta dal Giappone. La proposta sull'uguaglianza razziale non è mai stata concepita per avere implicazioni universali, anche se ad essa si è comunque attaccata, ...

Il Giappone ha proposto un emendamento al Trattato di Versailles che ha bandito ogni discriminazione razziale. Nonostante abbia ricevuto il voto di maggioranza per l'aggiunta al trattato, Woodrow Wilson ha personalmente posto il veto alla misura e, come compendio, ha lasciato che il Giappone rivendicasse un certo numero di isole nel Pacifico. Scopri di più »

Ogni autunno, il Katmai National Park dell'Alaska ospita la "Fat Bear Week" e incorona l'orso bruno più grasso del parco. L'obiettivo è mettere in evidenza il parco e la conservazione della fauna selvatica.

Tutto quello che vuoi sapere sui Fat Bears del Katmai National Park Ogni autunno, il Katmai National Park & ​​Preserve in Alaska ospita la Fat Bear Week. Fat Bear Week è una celebrazione di buon auspicio in cui il parco invita la sua comunità online a confrontare le foto degli orsi della prima volta che visitano Brooks Falls in primavera con le foto ...

Ogni autunno, il Katmai National Park dell'Alaska ospita la "Fat Bear Week" e incorona l'orso bruno più grasso del parco. L'obiettivo è mettere in evidenza il parco e la conservazione della fauna selvatica. Scopri di più »

Due università canadesi hanno richiamato i preservativi forniti agli studenti per promuovere il sesso sicuro dopo aver appiccicato loro una nota sul consenso, mettendo così dei buchi nei preservativi

Immagina questo, ti sei appena trasferito come matricola e l'università ha distribuito preservativi in ​​modo che tu possa tranquillamente farlo entrare durante la settimana "frosh", che, tra l'altro, è un nome terribile per la settimana dell'orientamento. Le cose stanno andando bene e hai persino incontrato una ragazza che si è chinata su un barile e ha mostrato il ...

Due università canadesi hanno richiamato i preservativi forniti agli studenti per promuovere il sesso sicuro dopo aver appiccicato loro una nota sul consenso, mettendo così dei buchi nei preservativi Scopri di più »

La città di Monowi nel Nebraska è la città più piccola degli Stati Uniti con un solo residente. Elsie Eiler (84 anni), è sindaco, commessa, bibliotecaria e proprietaria del bar. Paga le tasse a se stessa, si dà le sue licenze per i liquori e vota per se stessa alle elezioni municipali.

Monowi, Nebraska Monowi (/ ˈmɒnoʊwaɪ / MON-oh-wy) è un villaggio incorporato nella contea di Boyd, Nebraska, Stati Uniti. Secondo il censimento del 2010, ha una popolazione di 1. È l'unico comune incorporato negli Stati Uniti con una tale popolazione. Secondo la tradizione, il nome Monowi significa "fiore" in una non identificata lingua dei nativi americani. Monowi ...

La città di Monowi nel Nebraska è la città più piccola degli Stati Uniti con un solo residente. Elsie Eiler (84 anni), è sindaco, commessa, bibliotecaria e proprietaria del bar. Paga le tasse a se stessa, si dà le sue licenze per i liquori e vota per se stessa alle elezioni municipali. Scopri di più »

La legge indiana afferma che dovrebbe esserci un seggio elettorale entro 2 km (1.25) da ogni cittadino, quindi le autorità devono istituire un seggio elettorale in una foresta infestata da leoni per UN UOMO

Un uomo, un voto nella foresta indiana L'India ha 828,804 seggi elettorali nelle attuali elezioni generali, ma uno di questi è unico. Ha un solo elettore. Soutik Biswas della BBC viaggia nella foresta per incontrarlo. In una foresta desolata, apparentemente infinita, infestata da leoni in India, un solo uomo aspetta per esercitare il suo ...

La legge indiana afferma che dovrebbe esserci un seggio elettorale entro 2 km (1.25) da ogni cittadino, quindi le autorità devono istituire un seggio elettorale in una foresta infestata da leoni per UN UOMO Scopri di più »