Incontra Anthony Ervin, un nuotatore che ha vinto una medaglia d'oro alle Olimpiadi del 2000, si è ritirato a 22 anni, ha iniziato ad abusare di droghe, riuscendo a stento a rialzarsi da un divano per giorni e giorni. Nel 2011 è tornato a nuotare e alle Olimpiadi del 2016 è diventato il nuotatore più anziano a vincere una medaglia d'oro.

La medaglia d'oro Anthony Ervin fa il suo ritorno alle Olimpiadi dopo problemi di droga e tentato suicidio

A 35 anni, l'ex medaglia d'oro Anthony Ervin sta tornando in auge

Molti dei concorrenti di Anthony Ervin stavano imparando a leggere e scrivere l'ultima volta che vinse una medaglia d'oro, alle Olimpiadi del 2000 a Sydney, prima che si ritirasse bruscamente, ma ora sanno come si scrive il suo nome.

Domenica, Ervin ha ancorato la tappa di qualificazione che ha messo gli Stati Uniti in posizione di vincere l'oro nella staffetta 4 × 100 metri stile libero, guadagnandosi la sua prima medaglia da quando era un adolescente. Questo giovedì gareggerà nel 50 metri stile libero, la gara più breve e veloce in acqua.

Pochi si sarebbero aspettati che Ervin - a 35 anni, il più anziano uomo americano a nuotare in un evento olimpico individuale dal 1904 - avrebbe potuto fare un simile ritorno.

"È giusto dire che nessuno è stato ... Continua a leggere

Fonte: https://people.com/sports/anthony-ervin-returning-for-olympic-gold-as-the-oldest-swimmer/