Casa » Affari e industria » In che modo i motori a reazione hanno spento gli incendi petroliferi in Kuwait?
Grande vento

In che modo i motori a reazione hanno spento gli incendi petroliferi in Kuwait?

Gli incendi di petrolio sono spesso causati da incidenti o da eventi naturali come i fulmini. In rare occasioni - incendio doloso. Si verificano quando il petrolio o il gas da una fonte vengono incendiati. A casa, sappiamo che il modo migliore per spegnere un fuoco grasso è soffocare le fiamme. Ma come si risolve questo problema su larga scala? Come nel caso degli incendi del giacimento petrolifero del Kuwait durante la Guerra del Golfo.

Big Wind, un serbatoio con un motore turbogetto MiG montato su di esso, interrompe il flusso di petrolio nell'aria pompando circa mille galloni di acqua al minuto. Il fumo nero si attenua lentamente e il fuoco si spegne.

La storia dietro il grande vento

Nel 1991, durante la guerra del Golfo, l'esercito iracheno fece esplodere esplosivi nei giacimenti petroliferi del Kuwait. Ciò ha acceso diversi pozzi di petrolio che hanno causato fiamme che hanno raggiunto fino a 300 piedi. Per 30 settimane, l'incendio ha rilasciato 5,000 tonnellate di fumo nero nell'aria del deserto. Se lasciati in pace, gli incendi avrebbero potuto durare cento anni. (Fonte: Fuochi del Kuwait)

La società ungherese di proprietà araba, MB Drilling, ha sviluppato Big Wind per aiutare a spegnere gli incendi. È stato realizzato nel 1991 in una città a 50 miglia da Budapest. Il concetto di utilizzare un motore a reazione MiG per questo tipo di attività non è nuovo. I russi usavano da tempo i motori MiG per spegnere gli incendi e sgombrare la neve. (Fonte: Auto e autista)

Come hanno trasportato il grande vento?

Il grande vento doveva essere usato negli incendi dei pozzi petroliferi in Ungheria, ma a causa della guerra del Golfo e dell'emergente bisogno di aiuto del Kuwait, l'enorme carro armato è stato invece trasportato in Medio Oriente.

Big Wind è fondamentalmente un incrocio tra un T-34 Tank e un MiG-21 e pesava circa 46 tonnellate. Questo enorme carro armato è stato caricato su una nave da carico C-13 e portato in Kuwait. (Fonte: Auto e autista)

Come ha funzionato il grande vento?

Il concetto di Big Wind era semplice: tagliare la fornitura di petrolio per spegnere il fuoco. Un equipaggio avvicina il carro armato al fuoco, più è grande, più dovrebbero avvicinarsi. Una volta che sono in una posizione ottimale, inizieranno a pompare acqua nello scarico dei motori, quindi attiveranno la potenza del getto.

Il motore emette densi flussi d'acqua a una velocità molto elevata. Questo taglia l'olio, eliminando la fonte di carburante. Alla fine, soffocando il fuoco.

Big Wind rimane nella stessa posizione per circa altri 20-30 minuti per raffreddare la calda montagna di petrolio. Solo quando l'incendio è spento, i lavoratori del petrolio possono iniziare a tappare i pozzi. (Fonte: Siamo i potenti)

Chi ha guidato il grande vento?

Big Wind è stato gestito da tre membri dell'equipaggio al momento degli incendi del Kuwait. L'autista era all'interno del serbatoio, era responsabile dello sterzo e dell'arresto del veicolo. Il controller, posizionato nella cabina posteriore, si occupava di avviare la pompa dell'acqua e il motore. E infine, il capo dei vigili del fuoco era responsabile dell'emissione di ordini da 15 piedi di distanza tramite telecomando. I tre membri dell'equipaggio che guidavano Big Wind erano vigili del fuoco ungheresi che all'epoca lavoravano per la MB Drilling Company. (Fonte: Notizie AP)

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: