Casa » Hobby e tempo libero » Per oltre 50 anni, le scuole pubbliche di Chicago hanno richiesto agli studenti di sesso maschile di essere nudi mentre frequentavano le lezioni di nuoto. Solo le studentesse potevano indossare costumi da bagno.
Scuole pubbliche di Chicago

Per oltre 50 anni, le scuole pubbliche di Chicago hanno richiesto agli studenti di sesso maschile di essere nudi mentre frequentavano le lezioni di nuoto. Solo le studentesse potevano indossare costumi da bagno.

Nella maggior parte dei paesi, le lezioni di nuoto si conseguono durante il percorso formativo. I certificati di test di nuoto sono richiesti per l'ulteriore formazione nelle abilità acquatiche. Molti paesi hanno stabilito un livello minimo di nuoto che i bambini dovrebbero raggiungere entro la fine della scuola primaria, nella maggior parte dei casi con l'assistenza di corsi di nuoto scolastici che fanno parte del programma di studi regolare. Ma lo sapevi che gli studenti maschi frequentavano i corsi di nuoto nudi nelle scuole pubbliche di Chicago? 

Per oltre 50 anni, gli studenti maschi delle scuole pubbliche di Chicago dovevano essere nudi mentre frequentavano le lezioni di nuoto. Le studentesse potevano indossare costumi da bagno.

Immersione magra in pubblico

Fare il bagno nei fiumi era un'attività ricreativa popolare prima del XX secolo. Tutto ciò è cambiato quando la Young Men's Christian Association, o YMCA, ha iniziato ad espandere ampiamente le strutture per il nuoto indoor negli Stati Uniti.

L'accessibilità è stata prima, seguita dalla praticità. La tecnologia di clorazione mancava nelle prime piscine coperte. Di conseguenza, le alghe e lo sporco si accumulano nell'acqua stagnante. Dopo essersi accumulato rapidamente, produrrebbe batteri viscidi, provocando epidemie di colera. La piscina sarebbe stata costretta a chiudere per sicurezza pubblica fino a quando non fosse stata completamente drenata e asciugata.

Anche i costumi da bagno dell'epoca erano un fattore determinante. I loro tessuti erano principalmente fatti di lana e le fibre avrebbero intasato i metodi di filtrazione che avevano. Tuttavia, una volta bagnata, la lana è un tessuto che trattiene l'umidità, il che può portare alla crescita di batteri.

Quindi i costumi da bagno stavano solo peggiorando la situazione dell'igiene pubblica e non erano nemmeno così comodi. A peggiorare le cose, la gente comune e le famiglie non potevano permettersi il costo aggiuntivo. Nella migliore delle ipotesi, stavano diventando un lusso ma non particolarmente necessario. Nuotare nudi è diventata la forma logica predefinita e la moda del giorno.

Quando le donne erano presenti, ci si aspettava che indossassero costumi da bagno, a quanto pare, per proteggere la sensibilità morale.

Le donne nuotavano separatamente perché ci si aspettava che mantenessero la loro modestia. Ci si aspettava che socialmente fossero autocoscienti, a differenza degli uomini. (Fonte: WBEZ Chicago)

Come è stata modificata questa regola?

Le cose cominciarono a cambiare negli anni '1950. Dopo la seconda guerra mondiale, gli stilisti hanno sperimentato tessuti di nylon per realizzare paracadute da paracadutista. Questo tessuto resistente, leggero e principalmente ad asciugatura rapida era una scelta ovvia per i costumi da bagno. Fu allora che le cose iniziarono a cambiare.

Nuotare nudi tra uomini era considerata un'attività fraterna prima degli anni '1960. In contrasto con ciò che è oggi, vergognarsi era considerato molto poco virile. I veri gentiluomini nuoterebbero nudi.

Tutto ciò iniziò a cambiare quando i costumi da bagno divennero la norma. Ha iniziato a indurre uomini e donne a nuotare insieme più frequentemente di quanto non avessero fatto in precedenza. Tuttavia, in successive conversazioni durante gli anni '1960, i ragazzi che facevano il bagno al liceo riferirono che le ragazze spesso si intrufolavano per vedere i ragazzi che nuotavano nudi. Questo è stato molto probabilmente ricambiato, ma ha reso le generazioni più giovani che dovevano ancora iniziare a nuotare più ansiose per l'attività.

I genitori hanno iniziato a esprimere preoccupazione per la pratica di fare del male ai ragazzi e hanno protestato. La maggior parte di questi sforzi è stata inizialmente respinta perché si credeva che la nudità promuovesse idee di immagine corporea sane.

I distretti scolastici si sono opposti a cambiare questa politica, con alcuni che hanno fatto concessioni negli anni '1970. Tuttavia, quando le regole federali del Titolo IX impongono classi miste, tutte le scuole sono state costrette a conformarsi. Il nuoto nudo era finito. (Fonte: Il mezzo)

Immagine da Democrazia e cronaca

Lascia un tuo commento