Casa » Guerra mondiale » Perché a due piloti è stata negata la medaglia d'onore per le loro azioni durante l'attacco a Pearl Harbor?
George S. Welch e Kenneth Taylor

Perché a due piloti è stata negata la medaglia d'onore per le loro azioni durante l'attacco a Pearl Harbor?

L'attacco di Pearl Harbor fu un attacco aereo a sorpresa dei giapponesi alla base navale statunitense di Oahu, nelle Hawaii, il 7 dicembre 1941. L'attacco aumentò le tensioni tra gli Stati Uniti e il Giappone nel corso del tempo. Ma lo sapevi che a due piloti eroi è stata negata la medaglia d'onore nonostante la loro iniziativa e il loro coraggio quel giorno?

George S. Welch e Kenneth Taylor erano entrambi sottotenenti dell'US Army Air Corps. Hanno ricevuto la Distinguish Service Cross ma è stata negata la medaglia d'onore poiché sono decollati senza un'adeguata autorizzazione.

Gli eroi di Pearl Harbor

George S. Welch e Kenneth Taylor hanno sentito una sparatoria in lontananza mentre la coppia discuteva dei vantaggi di fare una nuotata mattutina e il vincitore della finale ha raccolto a mano i suoi soldi.

I luogotenenti hanno chiamato in anticipo per caricare e rifornire i loro caccia Curtiss P-40 Tomahawk, quindi sono saliti sull'automobile di Taylor, con il fuoco delle mitragliatrici della seconda ondata di attaccanti giapponesi che sollevavano polvere. Durante il viaggio verso Haleiwa, raggiunsero una velocità di 100 mph fino a raggiungere la loro base. 

Agli aviatori fu ordinato di pattugliare vicino a Barbers Point dopo essere in volo, e abbatterono numerosi aerei giapponesi prima di tornare all'aeroporto per più carburante e munizioni.

Abbiamo dovuto discutere con alcuni membri del personale di terra. Volevano che disperdessimo gli aeroplani e noi volevamo combattere.

George S. Welch, US Army Air Corps

La mitragliatrice di Welch si era inceppata. Taylor era stato colpito al braccio e alla gamba e gli era stato ordinato di non volare più quel giorno. Nonostante ciò, i due piloti si prepararono a tornare nei cieli.

Prima che le pistole di Welch potessero essere sbloccate o che la ferita di Taylor ricevesse il primo soccorso, la seconda ondata di 15 aerei giapponesi si avvicinò ma lui e Welch decollarono immediatamente.

Blake Clark, giornalista

Un totale di cinque piloti dell'Air Corps hanno sollevato i loro aerei da terra. Il tenente Sanders guidò un gruppo attraverso i cieli quando fu avvistata una formazione di sei bombardieri giapponesi. Li cacciarono via e fumarono un aereo nemico in mare.

Siamo scesi, siamo entrati nel percorso del traffico e abbiamo abbattuto diversi aerei lì. So per certo di aver abbattuto due aerei o forse più; Non lo so.

Kenneth Taylor, US Army Air Corps

Welch e Taylor sono stati ufficialmente accreditati con sette dei 29 aerei giapponesi abbattuti durante il raid, quattro nella loro prima incursione e tre nella seconda. Taylor in seguito ha testimoniato davanti a un comitato congressuale congiunto che ha esaminato l'attacco giapponese a Pearl Harbor, spiegando il suo ruolo durante l'attacco.

Gordon W. Prange ha osservato nel suo classico resoconto dell'attacco di Pearl Harbor, All'alba abbiamo dormito, che Haleiwa è stato l'unico aeroporto americano ad uscire illeso dalla guerra. Alcuni hanno ipotizzato che ciò fosse dovuto al fatto che i giapponesi non erano a conoscenza della sua presenza. Era più che probabile perché Welch e Taylor hanno reagito vigorosamente contro l'assalto. (Fonte: Storia della rete)

Cosa è successo a George S. Welch e Kenneth Taylor?

Welch è stato nominato per la medaglia d'onore a causa del suo coraggio, ma gli è stato negato di ricevere il suddetto premio perché il suo ufficiale in comando ha affermato di aver lasciato la base senza autorizzazione. Welch pose fine alla guerra con un totale di 16 vittorie. L'11 ottobre 1954 fu ucciso durante il volo di prova dell'aereo da caccia F-100 Super Sabre.

Durante i suoi 27 anni di servizio attivo, Taylor è progredito attraverso i ranghi della Alaska Air National Guard, salendo alla posizione di generale di brigata. Ha lavorato come assicuratore dopo aver lasciato l'esercito. Taylor è morto nel 2006, all'età di 86 anni, a Tucson, in Arizona. (Fonte: Storia della rete)

Lascia un tuo commento