Adolf Hitler ha trascorso anni a evadere le tasse e doveva alle autorità tedesche 405,000 Reichsmark, equivalenti a $ 8 milioni oggi. Subito dopo aver preso il potere, è stato dichiarato esente da obblighi fiscali.

Hitler ha evitato le tasse, scoperte di esperti

Adolf Hitler ha trascorso anni a schivare le tasse, accumulando enormi debiti mentre conduceva al potere il suo partito nazista, ha rivelato un esperto fiscale tedesco.

Doveva alle autorità 405,500 Reichsmark (6 milioni di euro; 4 milioni di sterline in denaro di oggi) entro il 1934, quando come cancelliere tedesco i suoi debiti furono condonati.

Un notaio bavarese in pensione, Klaus-Dieter Dubon, ha trovato i segreti fiscali di Hitler nei documenti dell'Archivio di Stato bavarese.

"Ha costantemente contestato le decisioni dell'ufficio delle imposte", ha detto a Reuters Dubon.

L'ufficio delle imposte ha chiesto come Hitler avesse ottenuto i fondi per acquistare un'auto Mercedes di lusso mentre era in prigione a seguito del suo fallito tentativo di colpo di stato del 1923.

Hitler ha risposto di aver ricevuto un prestito bancario e l'auto “è per me solo un mezzo per un fine”.

Dopo il suo rilascio ...
Leggi


Fonte: http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/4105683.stm