Casa » Non categorizzato » Ci sono solo 20 antichi laghi nel mondo, di cui solo tre in Nord America.
Lago Antico

Ci sono solo 20 antichi laghi nel mondo, di cui solo tre in Nord America.

I laghi antichi sono definiti come corpi idrici che hanno più di 130,000 anni. Hanno assistito a innumerevoli cambiamenti nel corso delle loro lunghe storie, inclusi cicli di riscaldamento e raffreddamento, periodi umidi e secchi e biologia e chimica alterate. Ma sapevi che ci sono solo 20 antichi laghi al mondo?

Ci sono solo 20 laghi antichi nel mondo. Questi sono definiti come portatori di acqua per più di 130,000 anni. Ce ne sono solo tre in Nord America; Tahoe, Tule, Pingualuk. Quasi tutti sono di origine tettonica, ma due sono crateri meteoritici.

Gli Antichi Laghi

Nonostante coprano meno dell'1% della superficie terrestre, i laghi antichi contengono quasi la metà dell'acqua superficiale dolce del mondo e una parte significativa della sua biodiversità di acqua dolce.

I laghi supportano anche importanti economie come la pesca e il turismo. Tuttavia, Hampton e colleghi hanno scoperto che proprio questi usi stanno degradando il valore ecologico, socioeconomico e scientifico di molti antichi laghi. Un premio del National Science Foundation Graduate Research Fellowship Program a Michael Meyer della Washington State University ha in parte finanziato la ricerca.

Gli scienziati hanno esaminato l'acqua di 20 antichi laghi in tutto il mondo. I laghi possono essere trovati in quasi tutti i continenti in vari usi del suolo e condizioni socioeconomiche.

Un esempio è il Mar Caspio, condiviso da Russia, Kazakistan, Turkmenistan, Iran e Azerbaigian. Altri, come il lago Baikal in Russia, sono stati designati come siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Altri, come il lago Tahoe in California, hanno fiorenti industrie del turismo.

L'intento di questa revisione è valutare le principali minacce antropogeniche causate dall'uomo affrontate da questi ecosistemi unici, nonché i cambiamenti ecologici che sono stati documentati. In tal modo, speriamo di incoraggiare futuri studi ecologici comparativi tra antichi laghi in tutto il mondo.

Stephanie Hampton, coautrice, limnologia e oceanografia

(Fonte: National Science Foundation

La minaccia agli antichi laghi

Le specie invasive, il riscaldamento delle acque e vari altri problemi minacciano i laghi antichi. L'inquinamento da nutrienti, solitamente azoto o fosforo dai fertilizzanti, è uno dei più diffusi.

I laghi d'acqua dolce possono essere oligotrofici, con acqua limpida e bassi livelli di nutrienti, o eutrofici, con una crescita eccessiva di alghe alimentata da un eccesso di nutrienti. Il deflusso dalla terra trasporta i nutrienti nei fiumi e nei torrenti, raggiungendo infine corpi idrici più grandi.

La continua eutrofizzazione uccide efficacemente un lago privando le sue acque di ossigeno e rendendo i pesci e altre specie di acqua dolce incapaci di respirare. Le dannose fioriture di alghe e le conseguenti zone morte indicano la sofferenza di un lago.

L'aumento delle concentrazioni di nutrienti e le conseguenze dell'eutrofizzazione sono state registrate per la maggior parte degli antichi laghi, tra cui Victoria al confine tra Kenya, Tanzania e Uganda, Baikal in Russia, Valencia in Venezuela, Titicaca in Perù e Ohrid in Macedonia, tra gli altri è una perdita di biodiversità. Nel Lago Vittoria, ad esempio, la minore limpidezza dell'acqua ha influito sulla riproduzione dei pesci ciclidi endemici, portando alla scomparsa di decine di specie

Stephanie Hampton, coautrice, limnologia e oceanografia

Le fioriture di alghe nel lago Baikal minacciano ciò che gli scienziati chiamano la straordinaria biodiversità del benthos vicino alla costa o zona di fondo. La ridotta limpidezza dell'acqua nel lago Tahoe ha provocato il declino della popolazione di invertebrati marini e altre specie. (Fonte: National Science Foundation

Immagine da Ru.m.Wikipedia

Lascia un tuo commento