Quando la Germania invase il Belgio nella prima guerra mondiale, il re Alberto I prese il comando personale dell'esercito belga. Ha guidato il suo esercito per 4 anni, combattendo al fianco delle sue truppe, mentre sua moglie, la regina Elisabetta, lavorava come infermiera al fronte. Anche suo figlio di 12 anni, il principe ereditario, ha combattuto nei ranghi

Alberto I del Belgio

Spada d'onore offerta dalla città di Parigi ad Alberto I del Belgio

Albert indossa l'uniforme di un ufficiale di fanteria britannico che ispeziona la linea del fronte con ufficiali britannici e belgi.

Uniforme con gli onori di guerra

All'inizio della prima guerra mondiale, Albert rifiutò di soddisfare la richiesta della Germania di un passaggio sicuro per le sue truppe attraverso il Belgio per attaccare la Francia, che i tedeschi presumevano stesse per avanzare in Belgio in rotta per attaccare la Germania a sostegno della Russia. In effetti, il governo francese aveva detto al suo comandante dell'esercito di non entrare in Belgio prima di un'invasione tedesca. L'invasione tedesca portò la Gran Bretagna in guerra come uno dei garanti della neutralità belga ai sensi del Trattato del 1839. Re Alberto, come prescritto da ... Continua a leggere (lettura di 9 minuti)

15 pensieri su “Quando la Germania invase il Belgio nella prima guerra mondiale, il re Alberto I prese il comando personale dell'esercito belga. Ha guidato il suo esercito per 4 anni, combattendo a fianco delle sue truppe, mentre sua moglie, la regina Elisabetta, lavorava come infermiera al fronte. Anche suo figlio di 12 anni, il principe ereditario, ha combattuto nei ranghi "

  1. malalatargaryen

    > Viene comunemente chiamato "Knight King" * (roi-chevalier o koning-ridder) * o "Soldier King" * (roi-soldat o koning-soldaat) * in Belgio in riferimento al suo ruolo durante la prima guerra mondiale .

    > ...

    > Durante la sua permanenza al fronte, si sparse la voce su entrambi i lati delle linee secondo cui i soldati tedeschi non gli avevano mai sparato per rispetto per il fatto che fosse il comandante di grado più alto in pericolo, mentre altri temevano di rischiare la punizione dallo stesso Kaiser, che era suo cugino.

  2. GolgiApparatus1

    Questa guerra segnò la fine dell'era in cui i re guidavano i loro eserciti al fronte. È stata davvero la prima guerra "moderna".

  3. mermigx

    > Nella sua giovinezza, Albert era seriamente preoccupato per la situazione delle classi lavoratrici in Belgio e viaggiò personalmente nei quartieri della classe operaia in incognito, per osservare le condizioni di vita delle persone

    Immagino che i governanti a cui frega della gente comune diventino popolari e il loro nome rimanga vivo nel corso della storia ...

  4. poiuy43

    "Andiamo ora uomini sopra le righe, per King e Country"

    "Intendi dire?"

    "Sì, ora vieni ora sul doppio"

  5. Loki-L

    Un grande miglioramento rispetto al suo predecessore, Leopoldo II, che era uno dei più grandi mostri della storia e potrebbe aver ucciso più congolesi di quanti Hitler uccise gli ebrei.

  6. Raymond-H-Burr

    Sono attualmente nei primi capitoli di The Guns of August. (Conosco la Seconda Guerra Mondiale molto meglio della Prima Guerra Mondiale.) Mi stupisce quanto bene la Francia sapesse che la guerra stava arrivando e che entrambe le parti generalmente accettassero che il percorso attraverso il Belgio neutrale fosse il percorso dell'attacco.

  7. InternationalOne0

    È così raro trovare un re degno della sua regalità

  8. luisapet

    "Anche suo figlio di 12 anni, il principe ereditario, ha combattuto nelle file".

    I bambini in questi giorni sono davvero al riparo! 😉

  9. 303ball

    La resistenza belga costò tempo ai tedeschi e alla fine la guerra.

  10. Singer211

    In seguito morì anche in un incidente alpinistico.

    La sua intera famiglia era un mucchio di cattive risorse.

  11. Minovskyy

    Il monarca belga è anche l'unico monarca europeo intitolato "del popolo", non della terra o dello stato. Quindi il titolo di Albert era ufficialmente * Re dei Belgi *, al contrario di Re del Belgio.

  12. EV_M4Sherman

    Sembra un duro, ma ha tenuto l'esercito belga sulla loro piccola striscia di terra e in realtà non ha permesso alle truppe francesi o britanniche di lanciare attacchi dal suo settore. Di conseguenza, l'Intesa che controllava i mari poteva usare la costa per girare il fianco tedesco. Invece le numerose battaglie di Ypres furono combattute.

  13. illaj26

    Non mi ero reso conto di quanto fosse duro il Belgio nella prima guerra mondiale finché non ho ascoltato il podcast di Dan Carlin. Avrebbero potuto lasciar passare l'esercito tedesco e rimanere in qualche modo illeso.

    Invece hanno deciso di far saltare un mucchio dei loro ponti che portano in Francia e affrontare le ripercussioni seriamente dure.

  14. Pinktail

    Voto per riportare questa tradizione, che anche il presidente, il primo ministro e la loro famiglia siano in prima linea. Vediamo allora, quante guerre verranno intraprese.

Lascia un tuo commento