Casa » Persone e società » Perché è stata necessaria la creazione di servizi di protezione dell'infanzia?

Perché è stata necessaria la creazione di servizi di protezione dell'infanzia?

È stata una sorpresa per tutti quando l'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA), che si dedicava alla protezione degli animali, ha salvato un bambino vittima di abusi. Con la mancanza di un'agenzia per la protezione dell'infanzia, è stata finalmente istituita un'organizzazione per rispondere ai bisogni dei più vulnerabili. 

Il salvataggio della bambina Mary Ellen dalla sua famiglia abusiva è diventato un indicatore evidente che i servizi di protezione dell'infanzia dovevano essere diffusi per salvare altri bambini in situazioni crudeli. 

Mary Ellen e la Unique Animal Society

L'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, o ASPCA, è stata fondata da Henry Bergh nel 1866. Henry Bergh era un benestante cittadino di New York che ambiva all'ASPCA di rispecchiare la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals situata in Inghilterra .

Quando Henry ha fondato l'APSCA, è diventata la prima organizzazione negli Stati Uniti d'America che si è dedicata alla protezione e al salvataggio degli animali. Gli anni passarono e nei primi anni 1870, Mary Ellen Wilson, che era una bambina, fu salvata dall'APSCA da una situazione di abusi nella sua casa.

Il salvataggio di Mary Ellen Wilson divenne un catalizzatore che spinse Henry Bergh ed Elbridge Gerry a fondare la Society for the Prevention of Cruelty to Children, o SPCC, diventando la prima organizzazione al mondo a servire questo scopo.

Come visto nel New York Herald, scritto da Jacob Riis, Henry Bergh ha affermato che il minimo che avrebbero potuto fare a Mary Ellen era darle gli stessi diritti di un animale che aveva bisogno di essere salvato poiché non aveva acquisito giustizia dalla sua situazione. (Fonte: L'organizzazione degli storici americani

Lo sviluppo dell'ASPCA

Le organizzazioni create per proteggere i bambini e gli animali si sono diffuse dopo il salvataggio di Mary Ellen. Quando arrivò il 1908, c'erano già 185 società dedicate al salvataggio di bambini e animali chiamate società umane. Inoltre, c'erano anche altre 149 organizzazioni specializzate nella protezione dei bambini o degli animali. Questo gruppo di organizzazioni alla fine portò alla costruzione dell'American Humane Association nel 1877, che fungeva da organizzazione nazionale incentrata sulla protezione dei bambini e degli animali.

L'intenzione di Henry Bergh per l'ASPCA non era solo quella di insegnare agli individui delle comunità a trattare bene gli animali; Bergh ha visto anche l'ASPCA come una piattaforma in grado di produrre leggi che garantissero la sicurezza degli animali e di partecipare alle forze dell'ordine.

Bergh ha avuto successo nel suo obiettivo di produrre una legge che considerasse la crudeltà sugli animali un reato e di dare l'autorità all'ASPCA di cercare il rispetto dei termini della legge. Le regole stabilite da Bergh si sono rivelate diverse dalle leggi in Inghilterra in quanto non consideravano l'abuso degli animali come distruzione di proprietà o ostacolo alla pace; ha visto abusi sugli animali per quanto riguarda i diritti violati degli animali stessi.

Questo tema unico e positivo della legislazione si è diffuso in altri 47 stati che hanno una legge simile e presto la gente ha riposto la propria fiducia nelle società anti-crudeltà per incoraggiare la pace. (Fonte: L'organizzazione degli storici americani

Lascia un tuo commento

%d blogger come questo: