Casa » Aviation » I bagni degli aerei sono rivestiti in teflon. La tua cacca non si attacca quando viene aspirata nel gabinetto a causa di ciò e viene utilizzata una quantità minima di acqua.

I bagni degli aerei sono rivestiti in teflon. La tua cacca non si attacca quando viene aspirata nel gabinetto a causa di ciò e viene utilizzata una quantità minima di acqua.

Ci sono pochi dubbi nella mente della maggior parte delle persone che i bagni degli aerei non sono come gli altri bagni. Non sei il solo a chiederti come funzionano i bagni degli aerei. La maggior parte delle persone è interessata a questo, e per una buona ragione. Ma ti sei mai chiesto perché la tua cacca non si attacca alla toilette dell'aereo?

Il rivestimento in teflon viene utilizzato sui bagni degli aerei per evitare che la cacca si attacchi quando viene aspirata nel bagno. Viene utilizzata pochissima acqua.

I primi giorni di servizi igienici in aereo

Prima della metà degli anni '1970, i passeggeri facevano i loro affari in un secchio o in una bottiglia che non venivano mai lavati e rimanevano semplicemente seduti nella toilette fino all'atterraggio dell'aereo. Intorno al 1975, un uomo di nome James Kemper ha inventato la toilette dell'aereo che conosciamo oggi, ed è stata utilizzata per la prima volta su un aereo Boeing nel 1982.

Le toilette degli aeroplani di oggi sono antiaderenti e contengono una piccola quantità di acqua e un liquido blu chiamato Skykem, prodotto con lo stesso ingrediente principale del "ghiaccio blu". Questo liquido viene utilizzato per disinfettare la ciotola e uccidere eventuali odori in agguato nel bagno. Quando si tira lo sciacquone su un aereo, il forte rumore che si sente è causato dal sistema di aspirazione o aspirazione, non dai materiali di scarto lanciati in aria.

I camion utilizzano tubi speciali che aspirano i rifiuti dall'aereo e i serbatoi dell'aereo vengono sempre puliti e disinfettati in seguito. I piloti devono liberare i serbatoi dei servizi igienici durante i voli e non sono nemmeno in grado di farlo. Non solo, ma è anche illegale. (Fonte: Angolo Aero)

La cacca umana cade dagli aerei?

Sebbene estremamente rari, ci sono state segnalazioni credibili di ampie sezioni di ghiaccio blu che sono atterrate sui ponti e sulle case delle persone. Skykem e rifiuti umani sono stati combinati per creare questo "ghiaccio blu". Una volta che l'aereo raggiunge quote elevate, si blocca e fuoriesce dal carrello. Si sposta quando l'aereo si avvicina all'atterraggio perché la temperatura aumenta in questo punto.

Ancora una volta, questo è un evento raro, quindi la persona media non deve preoccuparsi dei rifiuti umani che cadono dagli aeroplani sulla propria casa o sul patio. Deve semplicemente accadere più frequentemente per giustificare la preoccupazione. (Fonte: Angolo Aero)

Il futuro delle toilette in volo

Il futuro riserva modelli ancora migliori quando si tratta di toilette per aeroplani. Dopotutto, sono passati 30 anni dall'ultima grande invenzione, quindi il mondo è pronto per qualcosa di meglio. Boeing ha creato un prototipo di un nuovo tipo di toilette per aeroplani nel 2016. Fornisce un tipo più ampio di toilette per aeroplani e un modo per pulirsi dopo ogni utilizzo.

Quando si tratta di toilette per aeroplani, il futuro è promettente. Dopotutto, sono passati 30 anni dall'ultima grande invenzione, quindi il mondo è pronto per qualcosa di meglio. Boeing ha creato un prototipo per un nuovo tipo di toilette per aeroplani nel 2016. Fornisce un tipo più grande di toilette per aeroplani e la possibilità di pulirsi da sola dopo ogni utilizzo.

Boeing sta inoltre sviluppando diverse opzioni vivavoce per i bagni degli aerei, tra cui l'uso di sapone e rubinetto, l'inserimento di qualcosa nel bidone della spazzatura e persino la chiusura della porta una volta all'interno. Questi renderanno i bagni degli aerei molto più facili da usare, più puliti, più igienici e più sicuri.

Non dovrai negare te stesso quando sei nell'aria e la natura chiama perché il bagno non sarà più un luogo che temi o temi. (Fonte: Angolo Aero

Lascia un tuo commento